Home Cinema Osmosi tra territorio e memoria: dal 18 al 21 marzo “ I...

Osmosi tra territorio e memoria: dal 18 al 21 marzo “ I luoghi dell’anima “ – Italian Film Festival

Nel centenario della nascita di Tonino Guerra, si inaugura a Pennabilli e Santarcangelo di Romagna la prima edizione di I Luoghi dell’Anima – Italian Film Festival, una manifestazione ideata e presieduta da Andrea Guerra, con la direzione artistica di Steve Della Casa e Paola Poli.

Promosso dall’Associazione Tonino Guerra, il festival è dedicato a opere cinematografiche e televisive in cui l’ambientazione è protagonista, nell’osmosi tra territorio, memoria, immaginazione e racconto. I Luoghi dell’Anima – Italian Film Festival propone in concorso film e documentari che sperimentano nuovi linguaggi per narrare al grande pubblico le memorie e le vicende di luoghi e persone.

Il tema della prima edizione è “Il cinema e la televisione illuminano i territori”. Il concorso vuole premiare le opere audiovisive particolarmente ispirate all’anima di un paesaggio: tradizioni locali; memorie e storia di luoghi e persone; tutela dell’ambiente e sostenibilità, secondo i principi del “vivere lento”; resilienza ambientale e umana; valorizzazione delle peculiarità di un contesto locale attraverso un linguaggio innovativo. La manifestazione vuole contribuire alla riflessione in ambito sociale e antropologico, culturale ed artistico, in una sorta di scoperta ed “illuminazione” di aspetti poco noti al grande pubblico.

I Luoghi dell’Anima – Italian Film Festival  è così articolato:

  • Concorso Lungometraggi
  • Concorso Documentari
  • Retrospettiva
  • Eventi speciali

Il concorso prevede i seguenti premi:

Per la categoria lungometraggi:

  • Miglior Film
  • Migliore fotografia
  • Miglior sceneggiatura (premio Tonino Guerra)
  • Miglior interprete
  • Miglior colonna sonora
  • Miglior scenografia

Per la categoria documentari:

  • Miglior documentario

Durante il festival saranno assegnati anche altri premi speciali per la sezione retrospettive e televisione.

Le Giurie

Per la categoria lungometraggi la Giuria presieduta da Ferzan Ozpetek sarà composta da Laura Delli Colli e Massimo Pulini. Per la categoria documentari, la Giuria presieduta da Andrea Guerra, sarà composta da Luca Cesari e Raffaele Milani.

Presidente di I Luoghi dell’Anima – Italian Film Festival è Andrea Guerra, in qualità di presidente dell’Associazione culturale Tonino Guerra.