Pierfrancesco Favino in Calabria per le riprese del film “Padre Nostro di Claudio Noce.

Girato tra Roma e la Calabria, “Padre Nostro” vede protagonista l’attore che potenzialmente è candidato agli Oscar con il film “Il Traditore”, in cui interpreta Tommaso Buscetta.

Claudio Noce dirige Pierfrancesco Favino nel suo terzo lungometraggio per il cinema, PADRE NOSTRO, le cui riprese sono iniziate a Roma il 29 luglio.

Scritto dallo stesso Noce con Enrico Audenino, il film è prodotto da Lungta Film di Andrea Calbucci e Maurizio Piazza, da PKO Cinema & Co., società di produzione dello stesso Favino, da Tendercapital Productions, società di produzione cinematografica appartenente al Gruppo Tendercapital, in collaborazione con Vision Distribution e con il sostegno della Calabria Film Commission.

Ispirato a un fatto di cronaca, PADRE NOSTRO è la storia di due ragazzini, Valerio e Christian, e dell’estate in cui fanno una scoperta terribile, la violenza degli adulti, e una meravigliosa, la forza dell’amicizia.
Nel cast anche Barbara Ronchi e i giovanissimi Mattia Garaci e Francesco Gheghi 

Dopo la tappa romana, le riprese proseguono in questi giorni in Calabria, sulla costa tirrenica a Scilla e Palmi, in Sila a Lorica e sul lago Arvo, e sulla costa ionica a Camini, Riace e al castello San Fili a Stignano.

La direzione della fotografia è affidata a Michele D’Attanasio, la scenografia a Paki Meduri, i costumi a Olivia Bellini.

PADRE NOSTRO uscirà nelle sale cinematografiche distribuito da Vision Distribution

Commenti

commenti