Premio Internazionale Cinearti “La Chioma di Berenice” presentata la 21a edizione al Festival del Cinema di Roma

Si è tenuta ieri mattina, presso la sala AUDITORIUM ARTE dell’Auditorium Parco della Musica, la conferenza stampa di presentazione del Premio Cinearti “La Chioma di Berenice”, giunto alla sua ventunesima edizione.

Sono intervenuti Gianluca Curti, Presidente Nazionale di CNA Cinema e Audiovisivo, e Antonio Stocchi Presidente Nazionale CNA Benessere e Sanità.

“Questo Premio, giunto ormai alla sua ventunesima edizione, – sottolinea il Presidente Curti – da quest’anno si rivolge a tutto il mondo del cinema e dell’audiovisivo, infatti verrà esteso oltre che agli “artigiani del cinema” anche ai titoli di testa, coinvolgendo anche attori e registi. Questa novità offrirà una possibilità in più rispetto alle precedenti edizioni, dando maggiore risalto al grande lavoro che da oltre un ventennio portiamo avanti in questo campo come CNA”.

“Non premieremo dunque solamente gli acconciatori, i truccatori, costumisti, gli scenografi e i compositori di colonne sonore, prosegue Antonio Stocchi, ma anche produttori, attori, registi, post-produzione. Una ripartenza per un Premio che punta ad acquisire una veste ancora più prestigiosa e concreta, offrendo una nuova immagine al mondo degli associati della CNA”.

Il prestigioso riconoscimento internazionale viene assegnato annualmente agli artigiani, professionisti ed artisti attivi nel mondo del cinema, con particolare riferimento alle seguenti attività professionali: acconciatori, truccatori, costumisti, scenografi e compositori di colonne sonore. A partire dal 2019 il premio è stato ampliato a tutta la filiera del cinema con l’assegnazione del riconoscimento anche ai produttori, agli attori, ai registi.

Presidente del Premio, in questa edizione, sarà Santo Versace. La scenografa e costumista Graziella Pera e il regista Giuseppe Piccioni saranno i Presidenti delle due giurie di premiazione.

Queste ultime, inoltre, saranno composte da importanti protagonisti della scena cinematografica italiana. La serata di premiazione si terrà domenica 17 novembre presso lo “Spazio Novecento” serata che coinvolgerà moltissimi nomi celebri del panorama dello spettacolo e della cultura.

LA STORIA DEL PREMIO:

ll premio, istituito nel 1998, anno del centenario della nascita del cinema dalla CNA Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della piccola e media impresa, è stato concepito e voluto come “riconoscimento e omaggio della cinematografia italiana alle professionalità artistiche ed artigianali che caratterizzano ogni produzione”. Il premio è infatti nato con l’obiettivo di portare alla ribalta i mestieri autenticamente artigiani il cui ruolo fondamentale nella realizzazione di un film, raramente viene riconosciuto e valorizzato. Dietro ogni film, esiste la figura professionale dell’acconciatore, del truccatore, dello scenografo, del costumista e del compositore musicale: presenze che con la loro peculiare opera, non solo contribuiscono a comunicare ed affascinare, ma spesso anche a caratterizzare ed anticipare mode, tendenze e stili di vita. Un impegno, il loro, che è frutto di tecnica, fantasia e passione.

Dal 2019 il Premio viene realizzato in collaborazione con CNA Cinema e Audiovisivo e premia, oltre alle categorie storiche citate, anche produttori, attori, registi, post-produzione.

L’evento, unico nel suo genere, può annoverare significativi patrocini istituzionali e la collaborazione di associazioni professionali che operano nel campo del cinema e dell’artigianato. Il premio internazionale Cinearti “La Chioma di Berenice” è stato insignito nel 2008, 2009 e nel 2012 della Medaglia d’Argento dal Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano.

Commenti

commenti