Home Cinema Premio Oscar 2016: le nomination

Premio Oscar 2016: le nomination

Sono state annunciate ieri tutte le nomination degli Oscar 2016.

Dopo i Golden Globes 2016 è il momento degli Oscar, i premi cinematografici più ambiti e importanti.

Tanta l’attesa e tante le previsioni su quei film che potrebbero conquistare la candidatura.

Ad annunciare i candidati in questa 88esima edizione degli Academy Awards Guillermo del Toro, Ang Lee, John Krasinski e Cheryl Boone Isaacs (presidente dell’Academy) con una cerimonia che si è tenuta a Los Angeles alle 5:30 del mattino (14.30 ora italiana).

Tra i film più nominati Revenant – Redivivo con ben 12 nomination nelle principali candidature (Miglior film, Miglior attore protagonista, Migliore attore non protagonista, Miglior montaggio, Miglior fotografia e molte altre); lo segue Mad Max: Fury Road di George Miller con 10 nomination (tra cui Miglior film, Miglior montaggio, Migliori costumi e Miglior Make-Up); Sopravvissuto – The Martian ha 7 candidature (Miglior film, Miglior attore protagonista, Migliori effetti sonori, Migliori effetti visivi) e Il Ponte delle spie, Carol e il caso Spotlight che conquistano tutti e tre 6 nomination.

Non sorprende Carol, film che ha conquistato la candidatura come Miglior attrice protagonista per Cate Blanchett e anche quella come Migliore attrice non protagonista per Rooney Mara; Revenant – Redivivo che potrebbe finalmente assegnare il tanto meritato Oscar a Leonardo DiCaprio e che, a un anno da Birdman, potrebbe concedere più di una nuova statuetta al regista messicano Alejandro G. Iñárritu; Inside out che figura tra i film nominati nella categoria Miglior film d’animazione, mentre tra le sorprese spicca Room, uno degli otto migliori film e candidato anche per la regia e l’attrice protagonista, Brie Larson.

Tra i nominati, anche Ennio Morricone per la colonna sonora di The Hateful Eight, Lady Gaga per la canzone del documentario The Hunting Ground e Sylvester Stallone per Creed, nominato per la prima volta dal 1976, e di nuovo per il personaggio di Rocky. Una nomination anche per Youth – La giovinezza di Paolo Sorrentino, in corsa per la migliore canzone.

La cerimonia ufficiale di consegna degli Oscar si terrà domenica 28 febbraio, in Italia nella notte tra domenica e lunedì. Andrà in onda in diretta su Sky.

Di seguito tutte le nomination.

MIGLIOR FILM:

La grande scommessa

Il ponte delle spie

Brooklyn

Mad Max: Fury Road

Sopravvissuto – The Martian

Revenant – Redivivo

Room

Il caso Spotlight

 

MIGLIOR REGISTA:

Adam Mckay – La grande scommessa

George Miller – Mad Max: Fury Road

Alejandro G Inarritu – Revenant – Redivivo

Lenny Abrahamson – Room

Tom McCarthy – Il caso Spotlight

 

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA:

Bryan Cranston – L’ultima Parola – La vera storia di Dalton Trumbo

Matt Damon – Sopravvissuto – The Martian

Leonardo DiCaprio – Revenant – Redivivo

Michael Fassbender – Steve Jobs

Eddie Redmayne – The Danish Girl

 

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA:

Cate Blanchett – Carol

Brie Larson – Room

Jennifer Lawrence – Joy

Charlotte Rampling – 45 anni

Saoirse Ronan – Brooklyn

 

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA:

Christian Bale – La grande scommessa

Tom Hardy – Revenant – Redivivo

Mark Ruffalo – Il caso Spotlight

Mark Rylance – Il ponte delle spie

Sylvester Stallone – Creed

 

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA:

Jennifer Jason Leigh – The Hateful Eight

Rooney Mara – Carol

Rachel McAdams – Il caso Spotlight

Alicia Vikander – The Danish Girl

Kate Winslet – Steve Jobs

 

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE:

Anomalisa

Inside Out

Shaun, vita da pecora: Il film

Il bambino che scoprì il nondo

Quando c’era Marnie

 

MIGLIORI EFFETTI VISIVI:

Andrew Whitehurst, Paul Norris, Mark Ardington e Sara Bennett – Ex Machina

Andrew Jackson, Tom Wood, Dan Oliver e Andy Williams –Mad Max: Fury Road

Richard Stammers, Anders Langlands, Chris Lawrence e Steven Warner – Sopravvissuto – The Martian

Rich McBride, Matthew Shumway, Jason Smith e Cameron Waldbauer – Revenant – Redivivo

Roger Guyett, Patrick Tubach, Neal Scanlan e Chris Corbould – Star Wars: Il risveglio della forza

 

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE:

Charles Randolph e Adam McKay – La grande scommessa

Nick Hornby – Brooklyn

Phyllis Nagy – Carol

Drew Goddard – Sopravvissuto – The Martian

Emma Donoghue – Room

 

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE:

Matt Charman and Ethan Coen & Joel Coen – Il ponte delle spie

Alex Garland – Ex Machina

Pete Docter, Meg LeFauve, Josh Cooley – Inside Out

Josh Singer e Tom McCarthy – Il caso Spotlight

Jonathan Herman e Andrea Berloff – Straight Outta Compton

 

MIGLIOR FOTOGRAFIA:

Ed Lachman – Carol

Robert Richardson – The Hateful Eight

John Seale – Mad Max: Fury Road

Emmanuel Lubezki – Revenant – Redivivo

Roger Deakins – Sicario

 

MIGLIOR FILM IN LINGUA STRANIERA:

El abrazo de la serpiente (Colombia)

Mustang (Francia)

Il figlio di Saul (Ungheria)

Theeb (Giordania)

A War (Danimarca)

 

MIGLIORI COSTUMI:

Carol

Cinderella

The Danish Girl

Mad Max: Fury Road

Revenant – Redivivo

 

MIGLIOR MONTAGGIO:

Hank Corwin – La grande scommessa

Margaret Sixel – Mad Max: Fury Road

Stephen Mirrione – Revenant – Redivivo

Maryann Brandon and Mary Jo Markey – Star Wars: Il risveglio della forza

Tom McArdle – Il caso Spotlight

 

MIGLIOR COLONNA SONORA:

Thomas Newman – Il ponte delle spie

Carter Burwell – Carol

Ennio Morricone – The Hateful Eight

Jóhann Jóhannsson – Sicario

John Williams – Star Wars: Il risveglio della forza

 

MIGLIOR CANZONE:

Earned It – Cinquanta sfumature di grigio

Til It Happens To You – The Hunting Ground

Writing’s On The Wall – Spectre

Manta Ray – Racing Extinction

Simple Song 3 – Youth – La Giovinezza

 

MIGLIOR MAKE-UP:

Mad Max: Fury Road

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve

Revenant – Redivivo

 

MIGLIOR DIREZIONE ARTISTICA:

Production Design: Adam Stockhausen; Set Decoration: Rena DeAngelo e Bernhard Henrich – Il ponte delle spie

Production Design: Eve Stewart; Set Decoration: Michael Standish – The Danish Girl

Production Design: Colin Gibson; Set Decoration: Lisa Thompson – Mad Max: Fury Road

Production Design: Arthur Max; Set Decoration: Celia Bobak – Sopravvissuto – The Martian

Production Design: Jack Fisk; Set Decoration: Hamish Purdy – Revenant – Redivivo

 

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO ANIMATO:

Bear Story

Prologue

Sanjay’s Superteam

We Can’t Live Without Cosmos

World of Tomorrow

 

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO LIVE ACTION:

Ava Maria

Day One

Everything Will Be Okay

Shok

Stutterer

 

MIGLIOR DOCUMENTARIO (LUNGOMETRAGGIO):

Amy

Cartel Land

The Look of Silence

What Happened, Miss Simone?

Winter on Fire: Ukraine’s Fight for Freedom

 

MIGLIOR DOCUMENTARIO (CORTOMETRAGGIO):

Body Team 12

Chau Beyond the Lines

Claude Lanzmann

A Girl in the River

Last Day of Freedom

 

MIGLIOR MONTAGGIO SONORO:

Il ponte delle spie

Mad Max: Fury Road

Sopravvissuto – The Martian

Revenant – Redivivo

Star Wars: Il risveglio della forza

 

MIGLIORI EFFETTI SONORI:

Mad Max : Fury Road

Sopravvissuto – The Martian

Revenant – Redivivo

Sicario

Star Wars: Il risveglio della forza

Laureata in Letteratura, musica e spettacolo e specializzata in Informazione, editoria e giornalismo. Se i corsi di laurea non hanno nomi lunghi non le piacciono. Nasce musicista, chitarrista classica per la precisione, ma si appassiona ben presto ad ogni forma di arte: dal cinema alla letteratura, dal teatro alla street art.