Parte da Roma, il 29 gennaio, il tour che presenterà in Italia il lavoro PUSSY VS PUTIN di Taisiya Krougovyk e Vasily Bogatov che racconta, attraverso il materiale girato dagli stessi componenti del gruppo, il percorso del collettivo punk-rock femminista russo delle PUSSY RIOT, dalle origini fino all’arresto. Dopo essere stato premiato come Miglior Documentario all’IDFA di Amsterdam, il film ha cominciato a girare nei festival internazionali ed arriva In Italia grazie a Blue Desk, associazione di Roma che si muove tra cinema e teatro.

Pussy vs Putin sarà proiettato in Sala della Protomoteca in Campidoglio alla presenza degli autori Taisiya Krougovykh e Vasily Bogatov, cui seguirà una conferenza stampa in cui interverranno i consiglieri Gianluca Peciola e Imma Battaglia.

Dopo la presentazione a Roma, il film arriverà anche a Milano (Cinema Beltrade, 31 gennaio) e Genova (Altrove – Teatro della Maddalena ,1 e 2 febbraio).

PUSSY VERSUS PUTIN

Il film racconta episodi del percorso del gruppo, dalle origini all’arresto. Le prove, le registrazioni e le performance in pubblico, fino alle accuse e alla condanna di tre delle esponenti. E’ il risultato del montaggio di tutto il materiale girato, nel tempo, da diversi componenti del gruppo. Gli autori, che tengono a precisare come non si tratti di un montaggio moralistico, ma di un racconto che restituisce gli eventi così come sono successi, riescono nella difficile impresa di coinvolgere senza enfatizzare.

Commenti

commenti