“Qui Pro Quo” la sitcom web interpretata da Francesco Paolantoni e Manuela Rossi

La prevenzione passa dal web con la sit-com interpretata da Francesco Paolantoni e Manuela Rossi, in cinque episodi che raccontano un problema comune agli uomini, il tumore alla prostata, e di come sia importante non sottovalutare alcuni segnali. Sulla falsa riga della famosissima serie di Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, gli interpreti raccontano i “qui pro quo” a cui vanno incontro gli ultra cinquantenni quando tentano di evitare controlli poco graditi che però potrebbero salvargli la vita.

Qui pro quo, con leggerezza e ironia, punta a eliminare quel tabù tipicamente maschile che porta spesso ad una mancata quanto necessaria prevenzione del tumore alla prostata.

Quando si arriva ad un’età di mezzo è difficile ammettere che gli anni avanzano e soprattutto che se ci si alza più spesso la notte non è certo per fare una visitina in bagno ma per mille altre ragioni (e scuse). QUI PRO QUO lancia quindi dei messaggi chiari: gli uomini non ne parlano, ma il problema c’è ed è inutile nasconderlo, meglio invece essere proattivi perché grazie alla prevenzione e alla diagnosi precoce, oggi anche il cancro alla prostata si può curare. E che in tutto ciò il ruolo della donna che vigila e sprona può rivelarsi fondamentale.
La web sit-com è il punto di forza della campagna di sensibilizzazione QUI PRO QUO – Salute della prostata: stop agli equivoci, sì alla prevenzione promossa da Europa Uomo e ONDA con la sponsorizzazione non condizionante di Astellas. Diretta da Alessandro Bardani e Paola Pessot è online da oggi, 15 novembre, sul sito prostataquiproquo.it e sui canali social dei promotori.

“Qui Pro Quo”: Episodio 1 – Un passo alla volta
Francesco ha deciso di dare retta a sua moglie: comincerà ad andare in palestra. Durante la visita per il certificato, il medico di famiglia gli raccomanda di fare le analisi del sangue per il dosaggio del PSA (antigene prostatico specifico) consigliato per gli uomini dopo i 50 anni con casi in famiglia di tumore della prostata. Alla parola “tumore” Francesco trasale e, tornato a casa, inizia subito a darsi da fare per cercare informazioni. Ma le fonti a cui si affida non sono delle migliori…

Commenti

commenti