Tratto dal romanzo di Bruno Burbi “ Si può essere amici per sempre “, questo film di Antonello Grimaldi, il regista del pluripremiato “ Caos Calmo “,   racconta la storia di Alessandro (Michele Riondino), pediatra di quarant’anni, che vive con il figlio adolescente Giacomo. Da quando ha perso la moglie conduce una vita monotona e ritirata; un giorno riceve una telefonata dal Brasile: è Luigi, l’amico di sempre (Alessandro Roja) che gli chiede di raggiungerlo immediatamente.

Alessandro parte subito, ma giunto a destinazione scopre che l’allarme lanciato è una menzogna e che in realtà Luigi ha architettato uno stratagemma per impossessarsi di 3 milioni di euro. Il padre gli ha appena lasciato una grossa eredità vincolata, destinata a un nipote.

Luigi però non ha figli.

Quale piano ha intenzione di escogitare?

Michele Riondino, Alessandro Roja, Violante Placido, Libero De Rienzo e Sveva Alviti, con la partecipazione di Lidia Vitale e Ivano Marescotti e con Desirée Popper, sono i protagonisti di questa avventura ricca di colpi di scena che cambierà per sempre le loro vite.

Un viaggio avventuroso in cui la vera scoperta è il valore dell’amicizia al quale sarà possibile partecipare dal 4 luglio prossimo.

 

Commenti

commenti