Richard Gere, l’ufficiale gentiluomo, compie 66 anni: Auguri!

Richard Gere Ph. Sabina Filice

Richard Gere Ph. Sabina Filice

Richard Gere, l'”Ufficiale Gentiluomo” compie 66 anni. Il fascinoso Richard, classe ’49, è nato il 31 agosto sotto il segno della Vergine, e come molti nati del segno ama stare al centro dell’attenzione. Ma lui, Richard, non deve sgomitare per mettersi in mostra e non solo perchè è splendidamente bello e affascinante, per lui è una questione di natura e forse anche di “religione”. Da alcuni anni, infatti,  Gere ha incontrato la religione buddista del Tibet, un incontro che gli ha cambiato la vita e, forse, in qualche modo lo ha reso meno “gradito” ad Hollywood che però non può fare a meno di lui. Le sue campagne di sensibilizzazione sulla questione del”Tibet libero” è stata poco apprezzata e gli è costata la presentazione del Premio. Ma Richard da vero “illuminato” non si lascia minimamente scalfire dalle avversità, la sua frase più nota è, infatti,: “Anche il più grande nemico può insegnarti qualcosa”. Chi ha avuto la fortuna e il piacere di incontrarlo non può che confermare la luce dell’aura che lo avvolge, e non c’entra l’essere bello e famoso, è qualcosa che prescinde dal suo status, emana un senso di profonda serenità che, unito al suo sorriso sornione ne fanno un mix esplosivo, irresistibile. Lo abbiamo incontrato in diverse occasioni in Italia. Sì, negli ultimi due anni Richard Gere ha visitato spesso il nostro paese, dalla presentazione del film “La Frode”, un thriller dai risvolti imprevedibili (da vedere per chi lo avesse perso), alla sua presenza al Giffoni FF 2014 in cui ha parlato ai giovani sottolineando l’insegnamento più grande ricevuto dal Dalai Lama: “imparare a portare i battiti cardiaci a 30, prima di reagire…” . Sempre al Giffoni ha annunciato la sua partecipazione al Roma Film Festival, dove ha presentato il film di cui è protagonista e produttore, un film che lo vede nei panni di un senzatetto e, come ha spiegato lui stesso, è rimasto impressionato dal fatto che vestito da clochar nessuno lo ha riconosciuto. A giugno scorso è stato ospite el Taormina Film Festival dove è arrivato con la bella e giovane fidanzata…Che dire? Richard Gere forse non ha bisogno dell’aiuto delle stelle, la vera stella è lui! Buon compleanno Richard!

 

Commenti

commenti