Troisi Benigni

Troisi Benigni

Roberto Benigni in arrivo venerdì 10 giugno al FESTIVAL TRASTEVERE in piazza San Cosimato alle 21.15 per presentare “Non ci resta che piangere” da lui stesso scritto, diretto e interpretato insieme a Massimo Troisi. Il film è stato scelto dallo stesso Roberto Benigni per festeggiare la prossima riapertura, ad opera dei ragazzi del Piccolo America, della sala intitolata proprio a Massimo Troisi. “Non ci resta che piangere”, strano e divertentissimo viaggio nella storia dell’indimenticabile coppia Benigni e Troisi, girato nel 1984, diventato film culto della storia del cinema italiano, sarà proiettato in versione restaurata. Un altro bell’incontro per un festival di “quartiere” che riesce ad attrarre un pubblico numeroso e variegato con una programmazione sempre più interessante arricchita dai personaggi di grande livello.
Il FESTIVAL TRASTEVERE iniziato il 1 giugno e che proseguirà fino al 1 agosto con 60 giorni di cinema gratuito in Piazza S. Cosimato, in soli 7 giorni di proiezioni ha registrato già 8.000 presenze. La Piazza trasformata da I Ragazzi del Cinema America in una speciale sala cinematografica sotto le stelle, si anima ogni sera anche di anziani e bambini che scendono di casa portandosi sedie e cuscini e che con il loro sguardi e gesti completano i film.

“Siamo felici di annunciare la presenza di Roberto Benigni che introdurrà Non ci resta che piangere “ dichiara Valerio Carocci presidente dell’Associazione Piccolo Cinema America “Abbiamo invitato il grande Benigni non solo per omaggiare Massimo Troisi, ma anche per festeggiare con la città la vittoria al bando dell’assegnazione della Sala Troisi. È stato infatti lui stesso a proporre questo titolo. In questo momento di così grande crisi politica e culturale per la nostra città crediamo sia fondamentale vivere la piazza come luogo di condivisione e crescita collettiva. Il Festival Trastevere è una dimostrazione pratica che è possibile un’alternativa alle solite logiche culturali, e vuole dimostrare che con impegno e dedizione c’è spazio per la crescita anche delle realtà spontanee che animano i territori. Da un lato crediamo che le istituzioni debbano dialogare con i territori, come hanno dimostrato di saper e voler fare Municipio I e Regione Lazio, dall’altra crediamo che le realtà sociali debbano darsi l’obiettivo di riconquistare tutto ciò che negli anni gli è stato reso impenetrabile. Non possiamo sperare di crescere se non siamo noi i primi a metterci in gioco. La risposta del pubblico agli eventi del festival, la presenza e l’adesione al nostro progetto di personalità straordinarie come Roberto Benigni ci dà la forza di andare avanti”.

Il “Festival Trastevere Rione del Cinema” ha il sostegno di REGIONE LAZIO e della Società Italiana degli Autori ed Editori, il contributo di BNL Gruppo BNP Paribas, il sostegno e patrocinio di “Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza”, il patrocinio di Camera di Commercio di Roma ed il sostegno di varie attività commerciali presenti nel Rione Trastevere, tra cui Bernabei, Conad, Gelateria Fatamorgana e Città del Sole. Sarà possibile seguire la serata in diretta streaming sulla pagina Facebook “I ragazzi del Cinema America”.

Commenti

commenti