“Rocketman: L’intensa storia di Elton John” , in anteprima a Cannes 2019 fuoriconcorso. In sala dal 29 maggio

L’attesa pellicola dedicata alla storia di Elton John, diretta da Dexter Fletcher e interpretata da Taron Egerton, Bryce Dallas Howard, Richard Madden e Jamie Bell, sarà presentata fuori Concorso, in anteprima mondiale, al Festival di Cannes.
Il film sarà arriverà poi al cinema dal 29 maggio, distribuito da 20th Century Fox.

Diretto da Dexter Fletcher, Rocketman è un epico viaggio musicale nell’incredibile storia degli anni che hanno rivoluzionato la vita di Elton John.

Il film, ambientato nel mondo delle canzoni più amate di Elton John e interpretato da Taron Egerton, segue la sorprendente avventura che ha visto il timido pianista prodigio, Reginald Dwight, diventare la superstar internazionale Elton John. Queste vicende, che sono state d’ispirazione per tanti, rappresentano una storia assolutamente universale, di come un ragazzo di provincia sia diventato una delle figure più iconiche della cultura pop.

La musica lo ha salvato da un’infanzia molto infelice, aprendogli le porte di un mondo con infinite possibilità. Una storia straordinaria di un talento che supera tante barriere e riesce ad emanciparsi da una famiglia appartenente alla classe operaia. Tra alti e bassi, la sua carriera è decollata ed è diventato un’icona della musica, fino a ricevere l’invstitura di “baronetto” dalla Regina Elisabetta.

La sua Candle in The Wind, dedicata a Marylin Monroe, Norma Genn, fu riadattata per Lady DIana e cantata ai suoi funerali. Insomma una star che tra le star brilla di luce propria.

ROCKETMAN vede nel cast anche Jamie Bell nei panni del paroliere di lunga data di Elton, Bernie Taupin, Richard Madden nel ruolo del primo manager di Elton, John Reid, e Bryce Dallas Howard nei panni della madre di Elton, Sheila Farebrother.

Scopri di più su:

Facebook – https://www.facebook.com/RocketmanIT/
Twitter – https://twitter.com/20thFoxItalia
Instagram – https://www.instagram.com/20thcenturyfoxitalia/

#Rocketman

Commenti

commenti