Home News Romina Power testimonial e creatrice di una linea di biocosmetica naturale

Romina Power testimonial e creatrice di una linea di biocosmetica naturale

E’ stato un trionfo quello vissuto da Romina Power  la sera di giovedì  9 scorso nel salone del Giardino degli Aranci all’hotel Rome Cavalieri Waldorf Astoria quando, bellissima come non mai, ha presentato una linea di prodotti biocosmetici dal nome di ryalnaturalpower, una linea da lei stessa ideata e realizzata con l’aiuto concreto del figlio Yari Carrisi.

Alla presenza di un foltissimo gruppo di superinvitati e della stampa, particolarmente di quella al femminile, la bellissima senza tempo è stata oggetto di un fuoco di fila di domande sulla sua linea di biocosmetica ed anche su argomenti facenti parte della sua vita con riferimento al suo splendido stato di salute ed estetico.

Romina Power ha risposto sottolineando che, secondo lei, il suo stato fisico, la sua pelle meravigliosa sono particolarmente dovuti ad una pace che è riuscita a trovare al suo interno anche attraverso il ricorso alla meditazione ed alla religione buddista da lei praticata.

Alla domanda se avesse mai fatto ricorso o se intenderà farlo in futuro, alla chirurgia estetica, ha risposto, semplicemente “ no, grazie “ perché guardandosi allo specchio riflette e conclude sempre che si accetta per così com’è.

Le rughe? Sono dovute ai tanti sorrisi che ha saputo emanare ed anche alle sue preoccupazioni: sono i segni del tempo che passa, “ ma ciò vuol dire che grazie a Dio siamo vivi “.

La linea cosmetica? Tutta derivata da elementi naturali, accuratamente testati attraverso una stretta collaborazione con Artemisialab che alla serata di presentazione era rappresentata dalla Dottoressa Nunzia Pizarro, specialista in dermatologia, e dalla Dottoressa Marina Trombetti, chirurgo estetico, entrambe operanti all’interno della struttura dell’importante rete di centri clinici diagnostici

Romina Power ha tenuto a precisare che ogni prodotto della sua linea è stato realizzato tenendo presente la valorizzazione delle qualità territoriali italiane assolutamente naturali quali olio d’oliva, aloe vera, vite rossa, melissa e tanti altri ingredienti accuratamente testati e  certificati da idonee strutture di livello internazionale, e che sarà presto in commercio attraverso una per ora limitata rete di farmacie a costi assolutamente contenuti al fine di garantirne la diffusione a tutti i livelli.

Elemento importante costitutivo dei prodotti, ha sottolineato la Dottoressa Trombetti, è l’acido ialuronico e,  per sottolineare l’assoluta purezza di ognuno di essi, ha evidenziato che nelle composizioni non è contenuta neppure l’acqua, che è contenuta comunque, in misura naturale, nelle singole piante che concorrono a far parte di ogni singolo rimedio.