Home Tv Sanremo 2020, dal party per la stampa prende il via la kermesse...

Sanremo 2020, dal party per la stampa prende il via la kermesse più attesa e discussa dell’anno

Fiorello e Amadeus Sanremo 2020

Sanremo 2020, dal galà per la stampa prende il via la kermesse più attesa e discussa dell’anno. 

Il 70simo Festival della Canzone Italiana prende il via ufficialmente martedì 4 febbraio, ma già da settimane non si parla di altro che del festival condotto da Amadeus, che sarà affiancato da 10 bellissime co-conduttrici e un jolly d’ecceione, Fiorello.

Proprio Fiorello, crediamo, sarà l’amima della “festa”, come si può intuire dalle prime immagini del Galà di presentazioe alla stampa la parola d’ordine di questa edizione sarà divertimento e ironia. Amadeus e Fiorello insieme regaleranno al pubblico momenti divertenti che, speriamo, facciano superare le polemiche che hanno aperto questa 70ma edizione. A Sanremo le polemiche sono di casa e qualche scivolone è un must a cui nessun conduttore ha potuto rinunciare. Se Amadeus è scivolato sulla questione femminile nella conferenza stampa di presentazione, ha scelto di affiancarsi a ben 10 donne, professioniste dell’informazione e della comunicazione, forse per la prima volta nella storia del festival ci saranno così tante donne sul palco, non solo come un grazioso contorno ma proprio per raccontare la questione femminile e combattere la violenza sulle donne, che proprio i questi giorni è un dramma così pressante, come raccontano le cronache di 6 donne uccise iin una settimana.

Due co-conduttrici donne per ogni serata: Martedì 4 febbraio: Diletta Leotta e Rula Jebreal; Mercoledì 5 febbraio: Emma D’Aquino, Laura Chimenti e Sabrina Salerno; Giovedì 6 febbraio: Georgina Rodriguez e Alketa Vejsiu; Venerdì 7 febbraio: Antonella Clerici e Francesca Sofia Novello; Sabato 8 febbraio: Mara Venier, Francesca Sofia Novello e Diletta Leotta.

Sanremo 2020, 70sima edizioneTutto pronto, dunque,per l’avvio della gara canora, che è anche una grande e immensa Amadeus Sanremo 2020vetrina per tutti quelli che saliranno sul palco dell’Ariston. Emozionato e divertito Amadeus sentela responsabilità di un’edizione importante, la 70sima appunto, ed entrerà di diritto nella storia della Tv e della musica. L’esordio di Fiorello è come sempre brillante: «Amadeus mi ha scelto proprio per l’aspetto fisico, mi ha detto: “Ti  voglio al mio fianco, né avanti me indietro”, attacca lo showman, ironizzando sulla dichiarazione che ha fattoinfurare le donne…Ecco, nessuno sa cosa dirà nemmeno il direttore artistico, che ha una fiducia totale nell’amico Fiorello (si conoscono da 35 anni), ma è anche un’emozionante avventura per il conduttore-direttore artistico che da fan si trova a gestire un impegno davvero gravoso, dopo Carlo Conti e Claudio Baglioni, gli occhi saranno puntati sugli ascolti.