Sanremo 2020: emozioni e sorrisi senza retorica. Amadeus vince con il 53% di share

Seconda serata Sanremo 2020Sanremo 2020, la seconda serata della kermesse canora conferma le scelte vincenti di Amadeus, premiandolo con il 53% di share.

Una lunghissima serata iniziata con il ricordo di Fabrizio Frizzi che il 5 febbraio avrebbe compiuto 62 anni. La commozione lascia il posto ai sorrisi, con Fiorello in gran forma che, per mantenere la promessa si traveste da Maria De FIlippi, non ce n’è per nessuno e la telefonata in diretta di Maria (organizzata o meno) sigla la vittoria di Fiore su tutti.

Una serata che conferma lo schema proposto, un mix perfetto di musica giovane e di artisti che hanno fatto la storia del Festival, con la presenza fissa di Tiziano Ferro e l’arrivo di Massimo Ranieri, poi di Novak Djokovic, il campione di tennis con cui Fiorello

Seconda serata Sanremo 2020

FIorello Maria De FIlippi, Sanremo 2020

palleggia amabilmente sul palco, un’impresa che solo lui poteva realizzare sul palco dell’Ariston. E poi ancora i Ricchi e Poveri, nella formazione originale, insieme dopo quarant’anni di lontananza e ancora Zucchero Fornaciari e Gigi D’Alessio. Con i monologhi delle co-conduttrici e giornaliste si parla della vita delle donne-mamme in carriera e di un tema che non era mai stato affrontato prima all’Artiston, i rischi dei giornalisti, anche per questo c’è da elogiare Amadeus che condivide il palco e la scena con tutti, mantenendo salda la conduzione senza essere “protagonista a ogni costo”.

Amadeus trova il modo di portare all’attenzione del mondo la forza di Paolo, affetto da Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), lanciando un messaggio di forza e di speranza, senza cadere nel facile pietismo. E’ questo il grande merito di Amadeu, aver portato al Festival argomenti centrali nella vita delle persone, senza essere melodrammatico, lacrimevole, perchè la vita è fatta di gioie e dolori e va accettata per come è. Ci sta anche l’incidente di Sabrina Salerno mentre scende le scale, nessu dramma, con i tacchi a spillo può capitare che si incastrino in qualche fessura, con grande ironia la Salerno ha superato la prova più difficile, quella delle scale…

 

Seconda serata Sanremo 2020

Francesco Gabbani, primo in classifica nella seconda serata del Festival 2020

La Gara: Junior Kelly ultimo in classifica, la protesta della giuria?

(In copertina la nostra photogallery di tutti gli artisti presenti alla seconda serta del Festival di Sanremo 2020 Ph. S. Filice)

La classifica provvisori vede al primo posto Francesco Gabbani, seguito da Michele Zarrillo, che si è esibito per ultimo, a tarda ora, segno che non è l’orario ad aver penalizzato Junior Kelly che la classifica vuole all’ultimo posto (è stato il penultimo a salire sul palco), un segnale chiaro, a nostro avviso, della “protesta” della giuria demoscopica incaricata di votate per le prime due serate. Da questa sera, la serata dei duetti, sarà la giuria tecnica a votare, chissà se ci saranno delle sorprese, non un “ribaltone” certo, ma riascoltare le canzoni in gara sarà utile e necessario. Se alcune restano impresse al primo ascolto, altre passano quasi inosservate, come un qualcosa di già noto. Alla gara è mancato qualche colpo di scena, come quello che ancora tiene banco sui social e sulle pagine dei giornali di Achille Lauro, per ora l’unico guizzo che ha lasciato il segno davvero, tra gli artisti in gara.

Gli Ospiti della seconda retata di Sanremo 2020

 

Commenti

commenti