Sanremo 2020: il 70° Festival chiude in grande stile, aspettando il bis

Sanremo 2020 finaleSanremo 2020: il 70° Festival chiude in grande stile, aspettando il bis

La serata finale del Festival di Sanremo 2020 ha raggiunto il 60% di italiani, un dato inaspettato alla vigilia che consacra definitivamente Amadeus come il miglior direttore artistico e conduttore degli ultimi 20 anni. La coppia Amadeus-Fiorello sbanca e fa il bis? Fiorello, forse inavvertitamente, ne ha fatto cenno all’inizio della serata finale, poi il ritmo serrato oppure la prudenza di Amadeus, hanno impedito di darne conferma in diretta, come annunciato.

Sembra ormai scontato che “squadra che vince non si cambia”, quindi in attesa di un annuncio ufficiale, incrociamo le dita.

Se una pecca c’è stata è che lo show ha oscurato la gara, almeno fino alla serata finale, quando finalmente le canzoni in gara hanno avuto lo spazio principale, contornato dallo spettacolo. Tutto molto misurato e giusto, l’intrattenimento grazie a Fiorello e agli ospiti che si sono susseguiti sul palco ha tenuto sveglia l’Italia, come non accadeva da anni per il Festival di Sanremo.

Il Festival e la Tv hanno questo come obiettivo, intrattenere, divertire e possibilmente far riflettere, Amadeus è riuscito in questo arduo compito a dosare tutti gli ingredienti in modo quasi perfetto. Il “quasi”  non e riferito agli imprevisti in diretta (vedi ad es. Bugo e Morgan) che ha saputo gestire con classe e sincerità, ma alla gara canora che ne è stata un po’ penalizzata. Del resto se fosse tutto perfetto, non si potrebbe migliorare e, aggiungiamo, sarebbe anche un po’ noioso. Non c’è stato il tempo di annoiarsi, grazie alla scioltezza e alla simpatia dei conduttori, è sembrato di essere a una festa tra amici, lontana anni luce dagli ingessati e formali presentatori del passato, impresa che richiede maggiore professionalità e preparazione.

L’abbraccio tra Amadeus e Fiorello è la foto simbolo di questa 70sima edizione, un sodalizio e un’amicizia che si rafforza soatenendosi. È atato anche uno dei momenti più esilaranti, quello del ballo lento, improvvisato per riempire uno spazio… Solo il mattatore Fiorello poteva riuscire così bene.

In copertina l’ultima photogallery da Sanremo, di tutti gli artisti che hanno cavalcato il palco.

Commenti

commenti