Da quattro anni Montalto di Castro è tappa obbligata per le concorrenti in gara per le prefinali nazionali del concorso Miss Italia: nella “ cittadina della bellezza “, sono stati assegnati ieri sera due titoli: il primo quello di Miss Rocchetta Bellezza Lazio a Maria Sofia Cimarosa, 19 anni, di San Cesareo, castana, occhi verdi, alta 178 cm., diplomata al liceo scientifico e studia economia all’università di Tor Vergata. Ha praticato nuoto a livello agonistico, ora fitness. Ama viaggiare e uscire con gli amici. Sogna di fare la modella.

Il secondo titolo in palio, quello di Miss Etruria, é andato Lucrezia Terenzi, 20 anni, di Cerveteri, capelli castani, occhi marroni, alta 174 cm., diplomata all’Istituto Tecnico per il Turismo, che pratica jogging, ama fotografare e viaggiare e sogna di diventare una brava attrice.

Le due bellissime ragazze si sono aggiudicate il diritto di partecipare alla prefinale nazionale di Mestre dove convergeranno ben 185 ragazze provenienti da tutta Italia. Per ottanta di queste è prevista l’ammissione alla finale di Jesolo in programma dal 30 agosto al 6 settembre, giorno della diretta TV di RaiUno, che accoglie di nuovo il concorso dopo alcuni anni.

La serata di ieri si è aperta con l’ultima selezione provinciale e l’assegnazione della fascia di Miss Montalto di Castro che è andata alla 18enne di Borgo Quinzio Martina Fabriani, castana, occhi marroni, alta 1.75, neo diplomata al liceo linguistico. Pratica fitness, ama viaggiare e fare shopping. Sogna di realizzarsi nella vita e di poter aiutare chi ne ha più bisogno; dietro di lei Arianna Chessa e Irene Gerardi; tutte e tre parteciperanno alla finale di domenica sera per l’aggiudicazione del titolo di Miss Lazio.

Miss Italia è il gioco della bellezza. Un gioco che diverte, mette alla prova, aiuta le ragazze a crescere, a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo, della tv, del cinema.

Miss Italia è un sogno che per qualcuna può diventare realtà, ma per tutte costituisce un’esperienza che rimane per sempre.

Miss Italia appassiona anche chi non vi partecipa, riempie le piazze durante selezioni e le finali regionali; così è in tutte le tappe del lungo cammino che porta alla fase finale e che vedrà assegnare nella serata di domenica 25 il titolo principe della nostra regione: Miss Lazio 2019, secondo attesissimo appuntamento, che vedrà in passerella 40 concorrenti e ben 3 titoli regionali in palio ben tre: Miss Riviera Tirrenica 2019Miss Eleganza Lazio 2019 e il più ambito Miss Lazio 2019 che qualifica direttamente alla finalissima di Jesolo.

All’elezione di Miss Lazio parteciperanno anche le vincitrici degli altri titoli regionali che, in caso di successo, lascerebbero la fascia alla miglior classificata della serata.

Le ragazze sfileranno con la collezione pret’a couture “Love to Love” by Gai Mattiolo.

Ospite d’onore e presidente di giuria la “Miss Italia dei record”, la montalese Alice Sabatini.

Nel corso dello spettacolo il regista Mario Gori offrirà un omaggio agli 80 anni di Miss Italia attraverso otto videoclip dedicati ad altrettante dive del cinema e della tv italiana lanciate proprio dal concorso: Silvana Mangano (anni ’40), Sophia Loren (anni ’50), Stefania Sandrelli (anni ’60), Anna Kanakis (anni ’70)Maria Grazia Cucinotta (anni ’80)Anna Valle (anni ’90), Miriam Leone(2000) e Giusy Buscemi (2010).

( Foto di Emanuele Tetto )

 

Commenti

commenti