calcaterraMercoledì 9 settembre, in prima serata su Canale 5, torna “Squadra Antimafia”, la fiction di grande successo giunta ormai alla settima stagione. Dieci puntate che, come sempre, saranno ricche di sorprese e colpi di scena. La fiction Mediaset, prodotta da Taodue e diretta dai registi Khristoph Tassin e Samad Zamardilli, affronta in questa nuova serie un tema di grande attualità: le infiltrazioni mafiose nei centri del potere economico e finanziario italiano. Le vicende ruoteranno infatti intorno alle lotte di potere per ottenere il controllo di una gigantesca infrastruttura energetica internazionale che sarà costruita in Sicilia. Che ne sarà del protagonista, il vicequestore Calcaterra (Marco Bocci)? La sesta stagione si era chiusa con lui in mano ai rapitori: riusciranno i colleghi a liberarlo?  In attesa di scoprirlo, la settima stagione si apre con la sua squadra guidata ad interim da un nuovo, abile vicequestore: Davide Tempofosco (Giovanni Scifoni). Affiancati dall’esperta di analisi finanziaria Anna Cantalupo (Daniela Marra), Tempofosco e il suo gruppo cercheranno di scoprire l’identità del misterioso criminale chiamato “il broker”, che gestisce il riciclaggio di denaro sporco della mafia ai massimi livelli, al punto che le maggiori famiglie mafiose della Sicilia si contendono i suoi servigi.

Commenti

commenti