Antonella Clerici, intercettata a Roma da Valerio Staffelli, ha detto: «Quando devi fare sempre le nozze con i fichi secchi è dura. Forse è colpa anche mia, che dico sempre di sì. Non riuscirò ad avere i risultati che, forse, merito e mi aspetto, ma io non mollo. Sono tenace e andrò sempre in onda dove mi mandano, per ora… L’anno prossimo, però, ci penso. Perché devo proteggere anche un po’ i miei progetti». L’attapirata conduttrice riceverà, questa sera a Striscia la notizia (in onda il 27 aprile Canale 5, ore 20.40) il Tapiro d’oro per i deludenti ascolti di Senza Parole, il nuovo programma del sabato sera di Raiuno. E’ questa la risposta di Antonella Clerici, non solo a Valerio Staffelli ma alla direzione Rai, da cui si è sentita un po’ “abbandonata” a se stessa. Certo, il paragone con gli ospiti che Maria De Filippi riesce ad avere ad Amici serale, non lascia molto spazio alla concorrenza, senza nulla togliere alla bravura della De Filippi, grande comunicatrice che non sbaglia un colpo.
Sullo scarso sostegno che la dirigenza Rai ha dato alla sua trasmissione, il tapiroforo le ha chiesto: «Ho visto che in Rai, spesso e volentieri, con Affari Tuoi lanciano i programmi successivi con i pacchi grossi e potenti che arrivano fino alla fine. Con lei l’hanno fatto nella prima puntata e poi basta. Ma perché non me la spingete anche nelle altre puntate con i pacchi casuali di Affari Tuoi?». E la Clerici ha risposto: «Forse il programma ha dei difetti, ma è difficile metterlo a posto quando non hai la possibilità di crescere. Però io non mi arrendo», quasi un grido di battaglia che Antonellina lancia alla concorrenza e alla Rai. Vedremo nelle prossime puntate cosa ci riserverà la battagliera conduttrice.

Commenti

commenti