Home Lo Sapevate che... Tavola rotonda sui diritti dei bambini nella vita e nella scuola con...

Tavola rotonda sui diritti dei bambini nella vita e nella scuola con i medici di “ Twins Father’s Band “

Il prossimo 11 dicembre, dalle ore 18 alle ore 20, evento live su WWW.POSSO.IT con i medici della TWINS FATHER’S BAND, una rock band di medici musicisti romani, per “SOS VILLAGGI BAMBINI” la più grande Organizzazione a livello mondiale impegnata da oltre 70 anni nel sostegno di bambini e ragazzi privi di cure familiari o a rischio di perderle.

Previsto l’intervento del Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, Prof.ssa Elena Bonetti.

www.Posso.it é la piattaforma partecipativa ideata da Manuela Cacciamani, Founder di One More Pictures, realizzata da Gennaro Coppola CEO di Direct2Brain in collaborazione con Rai Com e con la media partnership di Rai, Rai Cinema, Anica, Videocittà e CEI.

L’evento è organizzato e condotto da Emanuele Caroppo, frontman della Twins Father’s Band – la rock band di medici musicisti romani – per sostenere i SOS Villaggi Bambini.  Interverrà il Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, Prof.ssa Elena Bonetti che illustrerà le politiche del governo per i bambini e i ragazzi.

Al tavolo tecnico sui diritti e sulla tutela dei minori parteciperanno: Silvio Premoli, Garante per l’Infanzia di Milano; Samantha Tedesco, Responsabile Area Programmi e Advocacy di SOS Villaggi dei Bambini; Angelina Di Prinzio, Servizi Sociali; Oronzo De Lure, chef e testimone diretto dei Villaggi SOS; Veronica Maya, attrice e showgirl; a coordinare il tavolo la giornalista Rai Roberta Ammendola.

L’attore Sebastiano Colla leggerà un brano tratto dal libro “Didattica di emergenza e riapertura. Voci dalla scuola”, scritto da Emanuele Caroppo e Francesco Alario. Parteciperanno al talk sulla scuola: Mario Rusconi, Presidente di Anp Lazio; Marta Trecco, Direttore Villaggio SOS Vicenza (testimonianza); Rossella Sonnino, Dirigente Scolastico dell’IC “Regina Elena” di Roma, Francesco Alario e Sebastiano Colla; la discussione sarà condotta da Corrado Zunino, capo servizio Scuola del quotidiano “La Repubblica”.

“Grazie a Posso.it abbiamo deciso di sensibilizzare il grande pubblico sul fondamentale ruolo della Scuola. Ancora di più in questo periodo di pandemia da COVID-19 è emersa tutta la sua importanza non solo per garantire ai bambini e adolescenti la possibilità di costruirsi un solido bagaglio di competenze e di conoscenze ma anche per raggiungere e preservare il benessere psicologico – ha dichiarato il Prof. Emanuele Caroppo. In altre parole scuola è salute e per ricordarlo abbiamo scelto di farlo proprio al fianco di SOS Villaggi dei Bambini. Mai dimenticare quanti vivono in condizioni di fragilità e di marginalità e chi da anni si impegna nel fare crescere bene le giovanissime generazioni che, ricordiamolo, sono il nostro migliore presente e base del nostro futuro possibile e sostenibile – conclude Caroppo”.

Il dibattito è stimolato dai dati del recente sondaggio realizzato da IPSOS per SOS Villaggi dei Bambini: “Nutrire l’infanzia. Povertà educativa, divario digitale”*.

La ricerca è stata condotta su un campione di famiglie italiane e realizzata nelle scuole primarie e secondarie di primo grado, alla vigilia della Giornata Mondiale dell’Infanzia.

E’ emerso che cresce rapidamente l’attenzione degli italiani nei confronti delle scelte del governo sulla Scuola, con conseguenze che vanno oltre la funzione educativa. I ragazzi sono stati contenti di tornare a scuola (90%), un rientro affrontato con entusiasmo (50%) nonostante le stringenti misure di sicurezza, verso le quali c’è stata una sostanziale adesione e comprensione (70%). Maggiormente preoccupati i genitori, più per il timore di contagi (25%) che per gli effetti della didattica a distanza (14%). Mentre per quanto riguarda il pasto consumato a scuola, esso si conferma un elemento fondamentale nella vita delle famiglie, dal punto di vista organizzativo ma soprattutto nutrizionale, laddove per molti ragazzi rappresenta invece l’unico pasto veramente completo della giornata (12%).