Home Musica “UN NATALE PER RICOMINCIARE”, il nuovo brano di FURIA IN MELIS

“UN NATALE PER RICOMINCIARE”, il nuovo brano di FURIA IN MELIS

 

Dal 26 novembre, è in radio e in digitale “UN NATALE PER RICOMINCIARE”, il nuovo brano di
FURIA IN MELIS, che segna il ritorno sulle scene musicali del duo artistico composto da GIAMPIETRO
MELIS e GIOIA FURIA.
Online anche il video del brano visibile al seguente link: https://youtu.be/pVOyhMYX-sk.

Il brano, prodotto dallo stesso Giampietro Melis e scritto in collaborazione con Manuel Bongiorni, desidera
lanciare un messaggio di speranza e sensibilizzare sulla salvaguardia del nostro pianeta.
Accompagnato da melodie che richiamano l’atmosfera natalizia, “Un Natale per ricominciare” sottolinea
l’importanza dell’impegno e della collaborazione di tutti a favore di uno scopo nobile come la tutela del
pianeta Terra.
«Viviamo in tempi difficili per il nostro pianeta: nonostante si conoscano le cause dei grandi
cambiamenti climatici, si fatica a cooperare – dichiara Giampietro Melis – Occorre la collaborazione di
tutti, dai grandi della Terra ad ogni singolo cittadino. A volte siamo come Pinocchio che entra nel
Paese dei Balocchi: tutto luccica e per un po’ facciamo festa, ma poi il mondo attorno a noi si
trasforma. Ecco perché la canzone dice “polveri di stelle, ma sottili e libere”. Ho voluto lanciare un
messaggio per Natale con questo brano, chissà che le persone durante le vacanze natalizie, o durante
i momenti di relax con amici e parenti, trovino il tempo di riflettere e magari discutere dell’argomento».
Il videoclip, per la regia di Gioia Furia, è stato girato sul Monte Penice e alterna immagini relative a disastri
climatici con rappresentazioni di come invece i mari, le foreste, i ghiacciai dovrebbero essere in realtà.
Così come il brano, il video vuole essere un messaggio di speranza e un invito a prendere
consapevolezza sulla necessità di collaborazione per la realizzazione di un mondo migliore
Furia in Melis è un duo artistico composto da Gioia Furia e Giampietro Melis. Giampietro è nato a Castel
San Giovanni nel 1982. Cresciuto in una famiglia dalle forti radici musicali (il nonno Agostino Falchi è un
cantadore molto conosciuto e stimato in Sardegna) comincia a cantare da bambino, spronato dalla madre. A
18 anni, dopo aver conosciuto Giuliano “Selva” Ponzuoli (produttore di Anna Tatangelo, Gianna Nannini,
Iva Zanicchi, Marco Del Freo etc.), fonda la Petermusic Scb con cui produce alcune trasmissioni televisive e
cura il festival “Quella Bandiera Gialla”, patrocinato artisticamente da Gianni Pettenati. Contemporaneamente
si dedica all’imprenditoria e sviluppa varie attività nel settore socio-assistenziale aprendo diverse strutture per
anziani e facendo di questo la sua principale occupazione. Nel 2018 conosce Gioia Furia, sua compagna
artistica e di vita, con cui crea il duo Furia in Melis, progetto che li vede cantare sia in coppia che come
solisti. Nasce così il brano “L’immigrato se ne infischia” cantato da Giampietro e Gioia, presentato nel 2019 a
“Casa Sanremo” durante la settimana del Festival. Nell’estate del 2021 è stato pubblicato “Astrazeneca”,
brano in collaborazione con Aris Cena.