Home Lo Sapevate che... Vacanze romane con “ Sotto il cielo stellato di Roma “: spettacoli...

Vacanze romane con “ Sotto il cielo stellato di Roma “: spettacoli sul bus con la Compagnia Monolocale Produzioni

Saranno attivi fino al prossimo 7 agosto i caratteristici bus Hop On Hop Off che offrono ai turisti e non solo un suggestivo tour by Night delle bellezze della Capitale; ma stavolta con una caratteristica accattivante in più: un itinerario teatrale realizzato a bordo per accompagnare il pubblico alla scoperta della città Eterna comprendente una nutrita serie di performances itineranti, ideate dall’attore e regista Daniele Coscarella con lo scopo dichiarato di reagire alla crisi causata dalla pandemia.

I bus a due piani ospiteranno ogni venerdì e sabato l’iniziativa promossa dalla compagnia teatrale Monolocale Produzioni in collaborazione con Roma Open Bus per proporre un interessante percorso culturale ed un sicuro divertimento sia a misura di famiglia che a carattere collettivo lungo un percorso, della durata di un’ ora e 30 minuti, che partendo da Piazza Santa Maria Maggiore, tocca il Colosseo, il Circo Massimo, la Bocca della Verità, il teatro di Marcello, Piazza Venezia, Corso Vittorio Emanuele, Castel Sant’Angelo, Via Ludovisi, Piazza Barberini per fare poi ritorno in Piazza dei Cinquecento.

L’abbinamento tra il giro in Openbus e le rappresentazioni teatrali è uno dei prodotti “innovativi” messi in campo per il rilancio del settore nel post covid dall’azienda turistica romana; nel percorso di prova abbiamo avuto modo di apprezzare la impareggiabile scenografia del tour by night con il cielo stellato di Roma a fare da sfondo alle performance degli attori di Monolocale che rispondono ai nomi di Dario Tacconelli, Emanuela Panatta, Filippo Macchiusi, Alessandro Cecchini, Cristina Chinaglia, Giulia Maulucci, Alessandra Merico, Shara Guandalini, Giorgia Ciotola, Micol Pavoncello, Emanuela Bisanti, Fabrizio Mazzeo, Massimo Ceccovecchi e che hanno proposto divertentissime interpretazioni ispirate al genere dell’home comedy e dall’evocativo titolo di ‘Vacanze romane’, ( impareggiabile l’esibizione di Giulia Maulucci in veste di novella Virginia Raggi ) constando di persona il notevole potere coinvolgente del viaggio lungo le strade, i rioni, i vicoli e i borghi più suggestivi della Città Eternae apprezzando altresì come fra teatranti e platea la liason si sia compiuta nel pieno rispetto delle norme anti-contagio.

Colpito al cuore da chiusure e distanziamenti, quello dei palcoscenici e della vita culturale della citta, è stato forse il settore più travolto dall’emergenza Coronavirus, insieme a quello turistico – spiega Daniele Coscarella -. Il nostro intento è stato quello di cercare un modo per ripartire senza dovere rinunciare alla presenza del pubblico e portare il teatro direttamente dalle persone, sul bus, c’è sembrata una buona idea. Il format dello spettacolo in movimento è stato accolto con grande interesse e, grazie al sostegno di Roma Open Bus, con cui è nata una partnership anche su altri fronti, quest’anno è stato possibile riproporlo. Roma sa essere avvincente e quando il viaggio sul bus sta per iniziare essa, vista dall’alto del piano superiore delmezzo, diventa avvincente, romantica, controversa: basta immergersi e non trovare più la strada di casa “.

E’ questa la descrizione di Coscarella, la storia dell’avventura di un gruppo di turisti che, saliti per caso, volevano immergersi solo in una vacanza e che sono poi stati talmente affascinati da non voler più scendere da quel bus sul quale, in chiave comica e irriverente, hanno preso coscienza di una storia all’interno della quale ognuno noi ritroverà un angolo della propria città”.

Nelle foto alcuni momenti delle esibizioni sulla piattaforma dell’open bus