Una serata dedicata alle eccellenze italiane per il mondo del Wedding, una “Wedding Night” che ha unito l’eleganza degli abiti sartoriali al catering e all’accoglienza della tenuta La Tacita, luogo peretto per matrimoni fuori porta, chi più di un uomo sposato da50 con la stessa dona può accogliere matrimoni fortunati?  Situata nella Sabina, tra Roma e Rieti, è immersa in un paesaggio superbo di 130 ettari in cui coesiste un’equilibrata alternanza tra le maestose ed eleganti costruzioni e le incantevoli meraviglie della natura: Tenuta La Tacita distribuita su più location, lo chalet delle rose, la piscina scenografica, il vigneto, la tartufaia, gli uliveti secolari, le sequoie importate dal Nord America, migliaia di piante di lavanda e, soprattutto, Vacunae Rosae, uno dei roseti più importanti al mondo! Una proposta unica nel panorama del wedding italiano, con una diversità di ambientazioni tale da soddisfare ogni richiesta da parte degli sposi più esigenti o delle wedding planner più creative. Monica Indaco, elegante manager di questa impareggiabile struttura, ha raccolto intorno a sé alcuni partner di livello assoluto, per condividere con loro l’esperienza unica di un evento di grande charme, a partire dalla special guest della serata, la famosa wedding planner Roberta Torresan che ha ideato un dress code decisamente particolare, prevedendo un tocco color oro che renderà ancora più preziosi gli abiti de La Vie en Blanc che le due eleganti signore del wedding indosseranno per  questa  straordinaria occasione.

Una Wedding Night , organizzata come un vero matrimonio con gli “sposi” che passeggiano tra i tavoli, mostrando la preziosa eleganza delle creazioni sposa de La Vie en Blanc Atelier e degli abiti realizzati per lo sposo da Carosi Uomo, consacrate nell’ultima edizione di Roma Sposa e della Borsa del Matrimonio, appuntamento nel quale hanno raccolto un ampio consenso da parte dei numerosi buyers stranieri accorsi nella Capitale per selezionare le migliori proposte della creatività sartoriale italiana. La magia del giorno più importante è frutto di impegno e dedizione da parte de La Vie En Blanc Atelier, storica realtà nel cuore dell’elegante quartiere Prati, custode della tradizione sartoriale e dell’esperienza di tre generazioni nella moda, capaci di esaltare l’eleganza femminile con la preziosità di creazioni uniche.

 

La grande novità per il 2019 è il wedding white smoking in mikado di seta e duchesse, pensato da Giorgia Albanese, giovane e brillante titolare de La Vie en Blanc Atelier, per una sposa dalla grande personalità, capace di distinguersi con un’eleganza non convenzionale, preziosa chicca da affiancare alle più tradizionali ed iconiche costruzioni sartoriali della Maison, da quelle più morbide a quelle più strutturate, dai romantici pizzi rebrodè e macramè, fino all’uso di tessuti frutto di una attenta ricerca come i preziosi broccati in color oro o al sapiente uso di seducenti sfumature di colori che, dal rosa al grigio, disegnano preziosi motivi floreali dipinti a mano su sete preziose, per decorare abiti artistici, pensati per una sposa fresca e giovane.

L’immagine dello sposo viene considerata, a torto, di semplice contorno ma è fondamentale che la raffinatezza della sposa trovi il giusto contraltare nell’eleganza maschile, elemento capace di affiancare e completare l’immagine della protagonista del matrimonio. Le nuove tendenze proposte per il 2019 da Roberto Carosi, titolare della storica Maison Capitolina Carosi Uomo, prevedono uno stile Fashion & Formal, sinonimo di un’eleganza canonica ma, allo stesso tempo, attuale, interpretata attraverso personalizzazioni moderne e dettagli di stile sartoriale, a tracciare una linea di abiti morning & evening capace di vestire uno sposo moderno ma attento ai canoni di un’eleganza maschile che non perda di vista le ultime tendenze. Abiti leggermente più corti e con revers classici, nelle tonalità del blu – autentico must have maschile della stagione – o nei più classici nero e grigio scuro, con tagli ad uno o due bottoni, completi di gilet coordinato, nello stesso tessuto dell’abito oppure a contrasto, dalla tinta unita in grigio perla ai micro disegni o piccole fantasie, sempre realizzati in pura seta. Abiti ad un petto e con revers stretti, con un fit più fashion o a doppio petto o con revers a lancia, per un classico tutto italiano, realizzati con tessuti di altissima qualità, fino ai più eleganti tight e demi-tight, che richiamano l’eleganza dello stile British, con giacche anche leggermente sciancrate, per esaltare la silhouette, in versione classica con pantalone rigato, giacca antracite e gilet abbinato, ma anche abiti monocolore, per sposi con un orientamento più moderno e contemporaneo.

Tra i prestigiosi ospiti attesi Alessandra e Paola Cacciani di Le Bonheur, il floral & event designer Giovanni Raspante, la event & wedding planner Erika Morgera, la wedding planner Monica Palmieri, la blogger Sara Laurella e l’addetta stampa e blogger Gisella Peana.

Commenti

commenti