Xavier Dolan alla Festa del Cinema, il giorno dei fratelli Taviani

Xavier Dolan alla Festa del Cinema

La Festa del Cinema si scalda con l’arrivo del prodigio Xavier Dolan, accolto da un folto pubblico di fan. Un ragazzo decisamente fuori dall’ordinario che, a soli 28 anni, ha già collezionato sei film e sta già preparando il settimo, ha ricevuto a Cannes premi che registi più navigati ancora sognano. Più del sogno americano, Xavier Dolan rappresenta il talento che si fa strada senza però montarsi la testa. Alla Festa del Cinema arriva con un look ossigenato, probabilmente per esigenze cinematografiche, ma si lascia fotografare e intervistare, senza deludere le aspettative dei fan che anelano a un selfie con il giovane divo. Ma il secondo giorno della Festa del Cinema è anche il giorno dei Fratelli Taviani, con il film “Una Questione Privata”. C’è grande attesa per il film dei Taviani, festeggiati da tanti amici e colleghi arrivati sul red carpet per la proiezione ufficiale. Una vera festa del Cinema, per una coppia di “giovanotti” che hanno scelto come protagonisti attori giovani e promettenti: Luca Marinelli dà il volto a Milton, mentre Lorenzo Richelmy è Giorgio, allegro e solare, nel film i due amici sono entrambi innamorati di Fulvia (Valentina Bellè). Tutti i e tre i protagonisti sono entusiasti di aver lavorato con i Taviani, in particolare Valentina

Antonio Monda

Bellè, sembra ancora frastornata da questa esperienza e racconta di aver mantenuto una concentrazione assoluta nel corso delle riprese. Il più felice sembra essere Antonio onda, direttore della Festa del Cinema: “Sapete perchè gli angeli volano? Perchè si prendono alla leggera…”. E’ questo lo spirito della dodicesima edizione della Festa del Cinema.

Commenti

commenti