Andrea Rivera e Giorgio Ginori

Nell’ambito del Roma Best Practies Award, organizzato per dare visibilità alle migliori idee e soluzioni per il recupero dei beni comuni della città, l’integrazione, la solidarietà, la formazione, l’innovazione e la comunicazione, è stata presentata l’VIII edizione del Concorso di Cortometraggi “Mamma Roma e le città metropolitane”, promosso da “L’Isola del Cinema”e da “Maiora Film”.

Il Contest è rivolto a giovani filmaker che vorranno raccontare in dieci minuti la loro città, i quartieri e le persone che li abitano, con l’utilizzo di mezzi semplici come lo smartphone. Il Concorso, assurto quest’anno ad evento di livello nazionale, arriva a coinvolgere ben 14 città metropolitane: Roma, Torino, Milano, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Bari, Napoli, Reggio Calabria, Cagliari, Catania, Messina e Palermo.

Testimonial d’eccezione del Concorso è l’attore comico e personaggio tv Andrea Rivera, particolarmente legato alla città di Roma, che è intervenuto presso l’Aula Magna delle Facoltà di Architettura dell’Università RomaTre insieme al Direttore Artistico de “L’Isola del Cinema “ Giorgio Ginori, per invitare i ragazzi a raccontare la loro città e le storie, dal centro alle periferie.

Il patron dell’evento Paolo Masini ha dichiarato: “Quello tra il Concorso di Cortometraggi de L’Isola del Cinema e il Roma Best Practices è un legame nei fatti, sia per il titolo “Mamma Roma” che ci accomuna, sia per il rapporto umano e professionale che abbiamo con il Direttore Artistico Giorgio Ginori. Il Concorso rappresenta un’opportunità ancora da dare a Roma per farsi conoscere – ha proseguito Paolo Masini – attraverso lo strumento meraviglioso del corto. Per questo ci siamo messi a disposizione e l’abbiamo accolto. Speriamo che i Corti siano tanti, la scadenza è entro il 5 Agosto. Fate corti su Roma, che è bellissima!”

A sua volta il Direttore Artistico de L’Isola del Cinema Giorgio Ginori, nel presentare  “Mamma Roma e le Città Metropolitane” ha affermato: “È un Concorso che vuole collegare fortemente l’Isola Tiberina con la città di Roma. Dopo i primi anni abbiamo esteso il Concorso a ben quattordici città metropolitane italiane. Invitiamo i giovani a fare una sorta di cinema della realtà, cioè a raccontare con i propri mezzi, sia in forma di fiction che di documentario, i luoghi, le persone, le storie nel rapporto autentico con la città”.

Il Concorso è rivolto a giovani appassionati di cinema under 35 e, in occasione della XXV edizione de L’Isola del Cinema, diventa nazionale, ampliandosi fino a comprendere 14 città metropolitane: Roma, Torino, Milano, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Bari, Napoli, Reggio Calabria, Cagliari, Catania, Messina e Palermo.

Per le modalità di iscrizione, fare riferimento al Bando di Concorso pubblicato sul sito: www.isoladelcinema.com

Commenti

commenti