ARTE CINE&TURISMO CINEMA INTERVISTE LIBERAMENTE LIBRI LO SAPEVATE CHE... MODA E TENDENZE MUSICA NEWS RECENSIONI SR E JR RUBRICHE TEATRO TV
Caricamento in corso

Venezia72, premiato Brian De Palma: sarà presente sul red carpet?

Venezia72, premiato Brian De Palma: sarà presente sul red carpet?

Condividi questo articolo:

Brian De Palma

Brian De Palma

Il regista statunitense Brian De Palma è il vincitore 2015 del premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker, un riconoscimento prestigioso dedicato ad una personalità che abbia segnato in modo particolarmente originale il cinema contemporaneo e che ogni anno viene assegnato dalla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Il Direttore della Mostra, Alberto Barbera, ha dichiarato: “Figlio di un’epoca artistica (gli anni Settanta) carica di fermenti innovativi, Brian De Palma si è affermato come uno dei registi più abili nel costruire con grande libertà creativa perfetti meccanismi narrativi, sperimentare nuove soluzioni tecniche, tradire le regole classiche del linguaggio, abbandonarsi a virtuosismi estetici, celebrare autori amati. Di fronte a un film di Brian De Palma si torna spettatori di grado zero.” Anche Daniel Riedo, CEO di Jaeger-LeCoultre, si è detto orgoglioso dell’assegnazione: “L’orologeria di precisione e l’arte cinematografica nella sua massima espressione sono frutto della stessa passione. Entrambe richiedono mesi o persino anni di concentrazione e pazienza, affinché la maestria di professionisti di talento conduca alla creazione di capolavori dalla perfezione estetica e tecnica destinata a durare per sempre. Per questa affinità, la Manifattura ha scelto di sostenere la settima arte e la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia da dieci anni, attraverso una continua promozione della creatività e dell’ingegnosità nel cinema”.
La consegna del premio a Brian De Palma avrà luogo il 9 settembre alle ore 21.30 in Sala Grande (Palazzo del Cinema) durante la 72esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (2 – 12 settembre 2015). E’ quindi alquanto probabile che il regista sia tra i prestigiosi ospiti internazionali che calcheranno il red carpet durante i giorni della kermesse, anche se attendiamo conferma.

Per omaggiare De Palma, dopo la consegna del premio verrà presentato, fuori concorso e in prima mondiale, il documentario “De Palma” (109’) realizzato da Noah Baumbach e Jake Paltrow, nato dalla frequentazione dei due registi con Brian De Palma per oltre dieci anni. Una conversazione personale tra filmmaker, che racconta la carriera lunga sei decenni di De Palma, la sua vita, il suo processo creativo. Con questo importante riconoscimento si consolida il legame con la Mostra di Venezia da parte di Brian De Palma, che al Lido ha presentato ben sette film, la prima volta 40 anni fa con Le due sorelle (Sisters) nella sezione Proposte di nuovi film (1975). Sono poi seguiti Blow Out (1981) nella sezione Mezzogiorno/Mezzanotte, nel 1987 Gli intoccabili (The Untouchables), Evento speciale fuori concorso, Doppia personalità (Raising Cain) nel 1992, film di chiusura in concorso, nel 2006 Black Dahlia, film d’apertura in concorso, nel 2007 Redacted, in concorso e premiato col Leone d’argento, nel 2012 Passion, in concorso.

Commento all'articolo