ARTE CINE&TURISMO CINEMA INTERVISTE LIBERAMENTE LIBRI LO SAPEVATE CHE... MODA E TENDENZE MUSICA NEWS PRIMO PIANO RECENSIONI SR E JR RUBRICHE TEATRO TV
Caricamento in corso

Game Therapy: gli youtuber “invadono” la “Festa del Cinema”

Game Therapy: gli youtuber “invadono” la “Festa del Cinema”

Condividi questo articolo:

Favij, Federico Clapis, DeCarli e Zoda alla Festa del Cinema di Roma hanno sfilato sul red carpet creando scompiglio nella sesta giornata della kermesse. I quattro youtuber, infatti, alla Festa del Cinema nella sezione Alice nella Città (la sezione dedicata ai giovani) hanno presentato “Game Therapy”, che arriva oggi 22 ottobre nelle sale italiane,  vede protagonisti i giovani volti più noti di Youtube: Favij, Clapis, Zoda e Decarli. I quattro si trovano catapultati in un mondo dove realtà e finzione dei videogame si intrecciano, alle prese con un’entità misteriosa quanto terribilmente reale. I protagonisti del film sono realmente diventati famosi (e ricchi) attraverso i video postati su Youtube con una rapidità impensabile solo pochi anni fa, e lo dimostra il grande seguito di fan che li hanno attesi per ore lungo il red carpet, con scene di delirio che non si vedevano da tempo a Roma, se non per i protagonisti di saghe famose a livello mondiale come “Hanger Games” o “Scrivimi ancora”…Prima dell’arrivo dei protagonisti del film, hanno “invaso” il red carpet 51 youtuber creando letteralmente il caos, finalmente un po’ di movimento per una Festa che ha coinvolto un numero piuttosto scarso di pubblico. Un segnale importante per chi opera nell’organizzazione di festival e della promozione del Cinema e dell’audiovisivo, da evidenziare e valutare è che il futuro del cinema passa dal web e dai giovanissimi, attenti e presenti. Attenti alle nuove tendenze che creano loro stessi, decidendo cosa gli piace e cosa no, e presenti fisicamente ad ogni evento che vede protagonisti i loro idoli. Gli stessi youtuber sono stupiti di tanto successo, dei milioni di visualizzazioni dei loro video, che spesso riprendono azioni demenziali o banali dove vince la semplicità e l’immediatezza del linguaggio. Probabilmente, il pnto centrale del successo risiede nell’identificazione di ogni fan nei personaggi, nella possibilità di sognare che, con pochi mezzi ormai reperibili a chiunque, si può diventare ricchi e famosi. Un fenomeno da non sottovalutare, nel bene e nel male, nei risvolti possibili e sul futuro del Cinema e del modo in cui si diffonderanno i contenuti.

Commento all'articolo