ARTE CINE&TURISMO CINEMA INTERVISTE LIBERAMENTE LIBRI LO SAPEVATE CHE... MODA E TENDENZE MUSICA NEWS PRIMO PIANO RECENSIONI SR E JR RUBRICHE TEATRO TV
Caricamento in corso

Vincenza Alfano presenta ‘Perchè ti ho perduto’

Vincenza Alfano presenta ‘Perchè ti ho perduto’

Condividi questo articolo:

Un nuovo romanzo per Vincenza Alfano, famosa scrittrice e insegnante  napoletana.

L’infanzia durante la guerra, la frequentazione del cenacolo poetico di Giacinto Spa-
gnoletti, la scoperta della vocazione poetica, l’amore per Giorgio Manganelli, il ma-
trimonio con Ettore Carniti. Il manicomio. Sprofondare nella voragine della malattia

mentale è un attimo. Cedere ai propri demoni, dare vita alle proprie ossessioni, ar-
rendersi alla tirannia di una subdola alienazione.

Dopo la rottura con Giorgio, Alda Merini non cede al dolore della perdita e sposa
Ettore Carniti, ma la vita sui Navigli diventa ogni giorno più soffocante. Deportata
nel manicomio, attraversa un percorso di cadute e resurrezioni, nulla è mai definitivo
nella sua vita, non ci sono approdi, le radici sono state recise. Nulla avviene per lei
senza dolore.
Il romanzo si muove liberamente tra biografismo e trasfigurazione fantastica del dato
biografico per dare voce agli aspetti più nascosti della vita della poetessa, per tentare
l’esplorazione di una sofferenza indicibile che solo nella parola poetica trova riscatto
e sublimazione.

 

Vincenza Alfano
È nata e vive a Napoli dove insegna materie letterarie e latino.
Scrive per il Corriere del Mezzogiorno. Conduce l’Officina

delle parole, laboratorio di scrittura creativa. È curatrice di an-
tologie in cento parole per L’Erudita. Ha pubblicato i romanzi

Via da Lì (Boopen Led), Fiction (Photocity), L’unica ragione

(Homo Scrivens) e il saggio A Napoli con Maurizio de Gio-
vanni (Perrone). I suoi ultimi romanzi Balla solo per me (Per-
rone) e Chiamami Iris (L’Erudita) sono entrati nella classifica

dei libri de La Lettura del Corriere della Sera del 2016 e 2018.