ARTE CINE&TURISMO CINEMA INTERVISTE LIBERAMENTE LIBRI LO SAPEVATE CHE... MODA E TENDENZE MUSICA NEWS PRIMO PIANO RECENSIONI SR E JR RUBRICHE TEATRO TV
Caricamento in corso

Pubblicato il nuovo libro di M. Serena Patriarca “Fuori Roma”, viaggio alla scoperta del Lazio sconosciuto

Pubblicato il nuovo libro di M. Serena Patriarca “Fuori Roma”, viaggio alla scoperta del Lazio sconosciuto

Condividi questo articolo:

Il Lazio è una regione spesse volte dimenticata, malgrado annoveri tra le sue città, la più bella del mondo; ospita peraltro alcuni tra i borghi più belli d’Italia, borghi che sembrano usciti da un libro di favole: straordinari paesaggi naturali capaci di rievocare magiche atmosfere medievali, ma anche siti archeologici ancora avvolti da fitti misteri, che riportano ad arcane dimensioni rituali legate ai culti degli antichi popoli di questa regione, dagli Etruschi ai Falisci.

Luoghi magici in cui si percepisce un grande vigore che consente di riscoprire la propria energia interiore, in un percorso che impone al visitatore il giusto rispetto e l’adeguata consapevolezza.

Tutto questo egregiamente descritto nel libro che Maria Serena Patriarca ha recentemente dato alle stampe, frutto dell’importante lavoro sia di giornalista che di travel vlogger dell’autrice, è suddiviso in tre sezioni: la prima dedicata ai borghi, una successiva ai luoghi della natura ed una terza ai luoghi del mistero.

Il volume, allestito in brochure, 190 pagine per un costo di venti euro, é fruibile anche a livello digitale grazie al qr code (che collega ai video dei viaggi sulla web tv dell’autrice, Viaggi e Volti Discovery/YouTube) e si fregia di una prefazione curata da Chiara Gambino, psicologa, scrittrice e istruttrice di yoga e di una postfazione di Adriana Soares, scrittrice ed artista.

Luoghi particolari sono descritti e quasi toccati con mano dall’autrice che ha avuto modo di scoprire, grazie all’emergenza sanitaria che ha limitato gli spostamenti all’interno della regione consentendole di viaggiare nel Lazio, che dona ora al pubblico questa straordinaria guida che ci insegna ad esplorare ciò che abbiamo a portata di mano e che spesso non valorizziamo adeguatamente. In particolare, la sezione dedicata ai luoghi del mistero è una guida scritta sul filo delle emozioni: luoghi fuori dall’ordinario, dal fascino “arcano”, spazi, costruzioni e siti in cui ci si può rigenerare.

Una guida “non convenzionale” sicuramente adatta a coloro che non amano i viaggi chiassosi in comitiva e gli itinerari turistici all’insegna di ogni comodità: ai veri viaggiatori sempre  alla ricerca di spunti e ispirazione per un turismo più consapevole e sostenibile, a quelli più avvezzi ad itinerari di escursionismo (che miscelano natura incontaminata, emozioni e vibrazioni di luoghi carichi di cultura, storia, misticismo, esoterismo e arte), che troveranno invece fra queste pagine spunti decisamente interessanti per conoscere luoghi straordinari che meritano di essere scoperti, seppure senza offrirli in pasto al turismo di massa che sarebbe incapace di comprenderne le straordinarie caratteristiche.

Il fascino di alcune di queste destinazioni è proprio che sono per pochi, ma non per tutti: una selezione naturale che fa sì che solo coloro che sognano con il cuore possano comprendere a fondo il messaggio che da alcuni siti si sprigiona. Un messaggio che, in molti casi, vuole e deve restare un po’ nascosto, sacro e avvolto nel segreto del silenzio. Una guida per viaggiatori sognatori, dunque, capaci di vivere l’incanto di questi luoghi magici con la semplicità e il rispetto di chi è ancora capace di emozionarsi.

Maria Serena Patriarca è una giornalista free lance, fotoreporter di viaggio, travel & food blogger, esperta di Yoga ed Escursionismo, che collabora con il quotidiano Il Messaggero e con diverse web magazine nel settore dei viaggi e del benessere corpo/mente/emozioni.

Ha fondato la web tv Viaggi e Volti Travels and People Discovery, diffusa su piattaforma YouTube e vincitrice dei premi Cartagine 2.0 (assegnato in Campidoglio, nel 2018, come miglior start up dedicata ai viaggi sul web) e Vis Stelle Nascenti 2017 (come miglior canale YouTube). È nata a Roma, ma ha cercato tutta la vita di uscirne fuori il più spesso possibile. Cittadina del mondo e globetrotter per vocazione, ha vissuto ad Amsterdam durante il periodo universitario. Ha scritto per il Sole 24 Ore, Vanity Fair, Donna Moderna. Ha pubblicato fotoreportage di viaggio da tutti i continenti: l’Africa Nera, dove ha perfezionato i suoi studi antropologici a contatto con le tribù dei Dogon nel Mali, l’Estremo Oriente, l’America Latina. In India e in Ladakh ha approfondito lo studio e la pratica dello Yoga.  Ha ricevuto il Premio Donne e Cultura presso il CNEL, il Premio WAW (Women in Art Week) promosso da Roma Capitale per la Giornata Internazionale della Donna, il Premio Cortina Top Press e il Premio Roma di Moda per la Comunicazione.