Home Cinema ASSOLO, il film di Laura Morante al cinema dal 5 gennaio

ASSOLO, il film di Laura Morante al cinema dal 5 gennaio

È adesso disponibile la seconda clip di ASSOLO, il film di Laura Morante e atteso nelle sale italiane dal 5 gennaio 2016.

Assolo – Aiutati che Dio ti aiuta – clip dal film (HD)

imageA più di cinquant’anni, Flavia affronta per la prima volta la vita da single, dopo due matrimoni dai quali ha avuto due figli, e un’ultima burrascosa relazione con un uomo irrimediabilmente sposato. L’impresa, non facile per qualunque donna, si rivela particolarmente ardua per lei, afflitta da un’insicurezza patologica, che l’ha resa dipendente da tutti. “Forse nessuna donna è interamente come Flavia”, ha dichiarato Laura Morante, “ma probabilmente tutte le donne possono riconoscere in lei qualcuna delle loro insicurezze, delle loro fragilità e delle loro paure”.

Sul set del film, insieme alla stessa Morante: Gigio Alberti, Giovanni Anzaldo, Eugenia Costantini, Carolina Crescentini, Piera degli Esposti, Antonello Fassari, Angela Finocchiaro, Donatella Finocchiaro, Emanuela Grimalda, Francesco Pannofino, Filippo Tirabassi. Presente anche l’amichevole partecipazione di Edoardo Pesce, e la partecipazione straordinaria di Marco Giallini (Loro Chi?) e con Lambert Wilson (“Matrix Reloaded”).

 

Flavia (Laura Morante) è una donna fragile e insicura. Ha due matrimoni alle spalle, due figli, un cane in prestito ed è sempre alla disperata ricerca del consenso e dell’affetto delle persone che la circondano. Incapace di separarsi emotivamente dai suoi ex mariti Gerardo (Francesco Pannofino) e Willy (Gigio Alberti), Flavia intesse rapporti amichevoli anche con le loro nuove compagne, Giusi (Emanuela Grimalda) e Ilaria (Carolina Crescentini). In questa famiglia allargata Flavia è però sempre sola, incapace di raggiungere qualsiasi obiettivo per lei davvero importante. Che sia la patente di guida o un corso di tango, nulla sembra andare per il verso giusto. Tra incidenti di percorso e sorprendenti scoperte, Flavia imparerà che nessuna donna è perfetta e che l’autostima e la libertà tanto inseguite erano proprio lì, a portata di mano.

Laureata in Letteratura, musica e spettacolo e specializzata in Informazione, editoria e giornalismo. Se i corsi di laurea non hanno nomi lunghi non le piacciono. Nasce musicista, chitarrista classica per la precisione, ma si appassiona ben presto ad ogni forma di arte: dal cinema alla letteratura, dal teatro alla street art.