“La Rivincita” di Leo Muscato

Al via le riprese del film la ‘LA RIVINCITA’ di Leo Muscato. Cinque settimane a Martina Franca, per il film di esordio cinematografico di Leo Muscato, un “Oscar della Lirica” che debutta al cinema.

Dal 12 novembre, infatti, a Martina Franca in Puglia sono iniziate le riprese del film La Rivincita, debutto cinematografico di Leo Muscato regista e drammaturgo, “Oscar della Lirica” dal 2016 quando la Fondazione Verona per l’Arena gli assegna l’International Opera Awards – Opera Star come Miglior Regista.

Protagonisti principali de La Rivincita Michele Venitucci, Michele Cipriani, Deniz Ozdogan, Sara Putignano con la partecipazione di Domenico Fortunato. Basato sull’omonimo romanzo di Michele Santeramo, pubblicato da Baldini & Castoldi, il film “La Rivincita“, scritto da Leo Muscato e dallo stesso Michele Santeramo, racconta le rocambolesche avventure economiche e familiari di due fratelli, figli di contadini delle murge pugliesi, e delle loro mogli. Vincenzo (Michele Cipriani), a causa di un suo assegno protestato per colpa del fratello Sabino (Michele Venitucci) perde ogni possibilità di fido bancario e, nel frattempo, gli viene espropriato il terreno in cambio di un risarcimento irrisorio. Sabino, d’altro canto, è vittima delle stranezze di sua moglie Angela (Sara Putignano), sempre senza soldi. A causa delle loro infinite sfortune e, non avendo altra scelta a disposizione, i due fratelli finiscono in mano agli strozzini. In un viaggio vorticoso fra cravattari, avvocati falchi, burocrati ottusi, i due fratelli possono solo dirsi: ‘Mai ti devi rassegnare, mai!’. Per poter pagare i debiti accumulati e assecondare il desiderio di maternità della moglie Marta (Deniz Ozdogan), Vincenzo decide di farsi togliere il sangue a pagamento e progetta anche di vendere un rene. Scelte che sono lo specchio disperatamente comico della grande depressione. Ma anche l’espediente utilizzato da Marta per aggirare l’infertilità del marito Vincenzo, coinvolgendo direttamente Sabino, rappresenta un’altra scelta all’insegna di una sola, primitiva, prerogativa: la lotta per la sopravvivenza. Marta e Angela, però, sono donne capaci di carezze che perdonano; Sabino sa che ridere è una medicina; Vincenzo passa, leggero, in mezzo a ogni difficoltà, sapendo che esiste sempre la rivincita contro la ‘porca miseria’.

La prima battuta del regista Leo Muscato sul film: “Ho sempre pensato e poi sperimentato con il mio lavoro che il teatro sia un luogo dove si celebrano tutte le arti e quella cinematografica è sempre stata nel mio sguardo quando pensavo ad un allestimento scenico, ai diversi ‘quadri’ che componevano le mie opere. Ora porto il mio bagaglio di esperienza al cinema. La mia prima regia cinematografica, il mio primo film, sono certo possano essere un nuovo ed esplosivo incontro di tutte le arti, forse più che in teatro. Ringrazio Rai Cinema e Altre Storie per aver creduto nel mio progetto ‘La Rivincita’”.

“Leo Muscato si inserisce nel progetto Altre Storie che punta a nuove leve cinematografiche con idee diverse, audaci, coraggiose. La voglia e la forza di chi è all’inizio nel cinema sono al centro del nostro progetto editoriale e sono certo che, grazie al sostegno di Rai Cinema, porteremo anche questa volta sul grande schermo un nuovo autore cinematografico che sarà capace di dare molto al cinema targato Italia”, aggiunge il produttore Cesare Fragnelli.

Conclude Antonio Parente il direttore dell’Apulia Film Commission: “L’inizio delle riprese del film “La Rivincita”, diretto da Leo Muscato e prodotto da Altre Storie con Rai Cinema, è un ulteriore esempio dello straordinario rapporto tra la nostra Fondazione, Rai Cinema e questo genere di produzioni, legame che auspichiamo possa ulteriormente rafforzarsi in futuro con reciproci benefici. Per Apulia Film Commission, Rai Cinema e case di produzione come Altre Storie rappresentano i partner ideali, non solo per consolidare gli ottimi risultati raccolti in questi anni, ma, soprattutto, per affrontare l’avvenire narrativo del nostro cinema con lo spirito, gli strumenti, le risorse e le energie giuste. Le tante produzioni di qualità ospitate e sostenute in questi anni hanno consentito in maniera intelligente di produrre economia e di trasmettere al mondo la cultura e le ricchezze del nostro meraviglioso paese”.

LA RIVINCITA è una produzione Altre Storie con Rai Cinema e il supporto di Apulia Film Commission. Prodotto da Cesare Fragnelli. Il team creativo del film include il direttore della fotografia Giorgio Giannoccaro, la scenografa Fabiana Rizzi, la costumista Magda Accolti Gil e il suono è affidato a Piero Parisi.

Commenti

commenti