Un augurio particolarissimo a Pippo Baudo per i suoi 83 anni, di cui 60 in televisione. Anticipando i festeggiamenti che la RAI ha organizzato per Pippo Baudo, da Striscia arrivano gli auguri  “alla maniera” di Striscia 

L’omaggio del tg satirico di Antonio Ricci a Baudo, composto da 3 servizi che andranno in onda da questa sera fino al 7 giugno (giorno del compleanno del conduttore), ripercorre la carriera, i tarocchi tv, la particolare “sensibilità” del Pippo Nazionale.

Tra i tanti tarocchi, quello di Sanremo 1996 quando Super Pippo accusò Striscia di aver distribuito un manifesto che annunciava la sua morte. Era una bufala e l’ha dimostrato perfino la sentenza di un tribunale che scagionò Striscia.

Si ricordano, inoltre, le 3 edizioni del Sanremo baudesco (1995,1996 e 2003) in cui Striscia anticipò i nomi dei vincitori: Giorgia, Ron e Alexia.

E come dimenticare la vicenda del “Sorriso in più”, quando Baudo venne indagato per aver ricevuto somme di denaro dagli sponsor delle sue trasmissioni per dare maggior smalto al suo sorriso nei messaggi promozionali. Non mancano i Tapiri e perfino un Lama d’oro per aver sputato all’autore Paolo Taggi del programma Una volta al mese nel 1997. Un gesto che Baudo ripropone aCentocinquanta nel 2011, quando prese di nuovo di mira un autore.

E dulcis in fundo, come ogni buon compleanno prevede, la torta con tanto di ciliegina: un’intervista inedita all’ex manager Armando Gentile, che ammette: «Era un grande per la tv, come uomo, invece, stendiamo una coperta».

Insomma, Auguri Pippo, alla maniera di Striscia.

TWITTER @Striscia – INSTAGRAM@striscialanotizia – FACEBOOK @Striscia

SITO UFFICIALE DEL PROGRAMMA
www.striscialanotizia.mediaset.it

Commenti

commenti