Home Tv “Ciao Darwin” è la settimana di “Italiani contro Stranieri”

“Ciao Darwin” è la settimana di “Italiani contro Stranieri”

"Ciao Darwin", Paolo Bonolis e Luca Laurenti
"Ciao Darwin", Paolo Bonolis e Luca Laurenti
“Ciao Darwin”, Paolo Bonolis e Luca Laurenti

Settimana dopo settimana “Ciao Darwin-La Resurrezione” continua la sua inarrestabile ascesa tra i programmi più seguiti della prima serata, con punte di ascolti di 5 milioni e mezzo di telespettatori, che supera persino il programma, diretto concorrente “Laura e Paola” in onda su Rai Uno e che, nonostante la quantità e l qualità di ospiti anche internazionali, stenta a decollare come ci si aspettava. Il prossimo venerdì 22 aprile, in prima serata, su Canale 5, il nuovo appuntamento imperdibile con “Ciao Darwin 7 – La Resurrezione”, condotto da Paolo Bonolis con Luca Laurenti, vedrà la sfida, questa puntata la contrapposizione della categoria degli ITALIANI a quella degli STRANIERI.
Settimana dopo settimana, si stanno delineando le caratteristiche antropologiche dell’uomo e della donna del Terzo Millennio.
Caposquadra degli Italiani sarà Claudia Ruggeri, la poliziotta di Avanti Un Altro, mentre la portavoce degli Stranieri sarà l’attrice Justine Mattera. Spazio ad una nuova splendida Madre Natura, depositaria del meccanismo della casualità.
A decretare la squadra vincente sarà, come sempre, un’appassionata giuria, composta dalle 200 persone del pubblico presente in studio.

“Ciao Darwin 7 – La Resurrezione” è in onda dal 18 marzo, un  divertente e scanzonato show-antropologico della televisione italiana che ricomincia da dove si era interrotto, il suo studio parascientifico alla ricerca delle caratteristiche dell’uomo e della donna del Terzo Millennio. La selezione “darwiniana”, come di consueto, avviene attraverso una sfida semiseria tra due categorie di persone antitetiche l’una all’altra, per fisionomia, stile di vita, usi e costumi, ideologie e professione. Nella prima puntata, a scontrarsi, saranno le categorie dei normali e dei diversi. Tra le prove, atte a definire il carattere dominante di una o dell’altra categoria, ci saranno: “a spasso nel tempo”, (in cui i concorrenti sono magicamente proiettati in diverse epoche storiche), la “prova di coraggio”, il “faccia a faccia”, fino al gran finale, con i quiz all’ultimo respiro dei “cilindroni”.
In questa nuova edizione di “Ciao Darwin” l’iconica “Madre Natura”, depositaria del meccanismo della casualità, si moltiplicherà per 8: ne troveremo una diversa per ogni puntata del programma.
A decretare la squadra vincente saranno, attraverso un telecomando, le 200 persone del pubblico in studio. In questa edizione di Ciao Darwin saranno presenti i personaggi di “Pupazzo Criminale”, la serie web di Lillo &Greg.
La sigla del programma sarà la storica “Matti”. Sulle note della canzone, composta e cantata da Renato Zero per Ciao Darwin, il corpo di ballo diretto da Marco Garofalo, danzerà una coinvolgente coreografia.

Ciao Darwin, sbarca anche su web e social con Facebook www.facebook.com/CiaoDarwinOfficial, Instagram @ciaodarwinreal e Twitter @CiaoDarwinReal. L’hasthag ufficiale è #siamotuttimatti.