Home Interviste Esclusiva-DJ Francesco Palmieri: “Electro swing, la mia passione che porto in giro...

Esclusiva-DJ Francesco Palmieri: “Electro swing, la mia passione che porto in giro per il mondo”

In esclusiva per i lettori de “IlProfumodelladolcevita”, abbiamo intervistato il Dj napoletano Francesco Palmieri.

Nato nel 1975, la sua passione per la musica nasce subito, sin dalla tenera età.

Nel 1989 la sua prima esperienza in radio. Nel  suo quartiere c’era una piccola emittente radiofonica locale chiamata Radio Spazio 2 che proponeva solo musica napoletana e Francesco occupava le ore serali con la sua musica mixata.

Dopo aver conosciuto nel 1993 Marco Corvino ed aver fatto esperienza musicale col noto dj napoletano, arriva la svolta: il suo trasferimento a Parma e le serate nei locali dell’Emilia Romagna.

Nel 2019, scopre il genere Electro Swing e se ne innamora. In Italia non è ancora molto conosciuto come all’estero e non ci
sono dj che lo propongono in vinile.

Noi vogliamo conoscere questo genere musicale e gli chiediamo le giuste informazioni…

Già dalla tua biografia si capisce che la musica è la tua vita e la tua passione…

“Hai detto bene, non vivo senza musica. Mi sono appassionato subito alla radio ed ai dischi. Amo il vinile e dopo tante esperienze a Napoli e Parma, mi sono avvicinato ad un genere nuovo per me l’electro swing”

Come si fa a passare dalla musica house all’electro swing e soprattutto spiegaci questo genere musicale…

“Nei locali ormai c’era più gente che si divertiva in altro modo invece di  ascoltare e ballare musica. Una sera in una location particolare ed elegante, respirai  un’atmosfera di classe con semplicità e musica di alto livello. Su Youtube cercai musica swing, sul pc mi uscì la parola “Electroswing”. Da allora mi sono appassionato a questo genere. Cominciai a suonare e fare playlist con questa base musicale. L’electro swing è un sottogenere della musica house in cui coesistono influenze swing e gipsy jazz. L’electro swing è rappresentato da artisti come Parov Stelar, ritenuto il pioniere del genere, Bart&Baker e i Caravan Palace. Sono felice di aver sposato questo genere musicale che ritengo di livello assoluto”

Ed ora oltre ad essere apprezzato in Italia, sono arrivate le soddisfazioni anche all’estero…

Ho conosciuto Wolfgang Lohr che mi diede subito fiducia, da questa amicizia e collaborazione ho conosciuto anche Bart&Baker, il gruppo più famoso di questo genere musicale. Recentemente sono stato a Parigi ed ospite a casa proprio del gruppo. Mi hanno accolto con grande amicizia e sono stato davvero felice di averli conosciuti.  Mi sento soddisfatto, bisogna sempre seguire le proprie passioni musicali e soprattutto andare avanti per la propria strada: prima o poi le soddisfazioni arrivano”

I tuoi programmi per il 2022 ?

“Finalmente si può viaggiare e dopo Parigi ho in programma nuove avventure all’estero. Non dimentico la radio (Onda web radio e Tv n.d.r), mia grande passione. Cosa farò nel 2022?

Suonare, suonare ed ancora suonare..”

 

 

Massimiliano Alvino 

Riproduzione riservata

IlProfumodelladolcevita.com

Si prega di citare la fonte anche in caso di riproduzione parziale