Rai2 e Radio 2 trasmetteranno in contemporanea giovedi 27 agosto, in prima serata, la finale del 63mo Festival di Castrocaro che quest’anno, per la seconda volta, sarà condotta da Stefano De Martino.

A fare da cornice all’evento sarà il Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme e Terra del Sole con 8 ragazzi che hanno superato le selezioni svoltesi, causa coronavirus, on line domenica 5 luglio a Palazzo Pretorio alle quali hanno partecipato ben 42 promesse della musica.

Grandi artisti come Eros Ramazzotti, Zucchero, Nek, Fiorella Mannoia, Laura Pausini sono stati protagonisti di precedenti edizioni del Festival che li ha lanciati..

Chi proverà a seguire le orme di questi artisti amati anche all’estero? Sul palco vedremo Federico Castello in arte Fellow, 20 anni di Asti; Jacopo Ottonello in arte Jacopo, 21 anni di Savona; Laura Fantauzzo, 18 anni di Avezzano (Aq); Le Radici (duo composto da Marco Costanzo e Mario Cianniello, 27 anni entrambi di Napoli); Nadia D’Aguanno, 19 anni di Cassino (Fr); Niccolò Dainelli in arte Daino, 21 anni di Parabiago (Mi); Stefano Farinetti in arte Neno, 21 anni di Torino; i Watt (quartetto composto da Greta Elisa Ravelli Rampoldi, Matteo Ravelli Rampoldi, Luca Corbani e Luca Vitariello di Milano).

Nel corso della finalissima del 27 agosto, il percorso degli 8 finalisti in gara sarà determinato da una giuria composta da 4 artisti della musica italiana.

Commenti

commenti