Loving Pablo

“Loving Pablo” di Fernando Lèon De Aragona, è la storia di una giornalista affascinata dalla figura di Pablo Escobar.  I premi Oscar® Javier Bardem e Penélope Cruz tornano insieme sul grande schermo, diretti da Fernando León De Aranoa, per raccontare la vita di Pablo Escobar, dall’ascesa criminale all’inizio degli anni ‘80 fino alla morte nel 1993, passando per gli anni del narcoterrorismo, della lotta contro la possibile estradizione negli USA e del rapporto con la giornalista Virginia Vallejo, autrice del libro Amando a Pablo, odiando a Escobar, da cui è tratto il film. La Vallejo, dopo essere stata a lungo la sua amante, decise di collaborare con la giustizia favorendo la sua cattura. Pablo Escobar, narco trafficante colombiano, considerato tra gli umini più ricchi al mondo, ha ispirato diversi film, diventando protagonista della storia tra leggenda e realtà. “Loving Pablo”, ha spiegato Alberto Barbera alla conferenza stampa di presentazione della 74ma Mostra del CInema di Venezia, che in questa pellicola il punto di vista dell’autore cambia, raccontando la fascinazione che un uomo spietato ha su una giornalista, annunciando quindi la presenza a Venezia di Penelope Cruz e Javier Bardem.

Il film, che sarà distribuito in Italia da Notorious Pictures, sarà presentato in anteprima mondiale, fuori concorso, alla 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

 

Commenti

commenti