Un albero di Natale lungo venti metri ed un nuovo locale per Guido Aggiustagiocattoli messo a disposizione dall’ Istituto Comprensivo Regina Elena e dal Municipio 1 di Roma Capitale, arricchito da allestimenti scenografici natalizi curati da Annalisa Di Piero nel quale saranno accolti migliaia di giocattoli nuovi e rimessi a nuovo e ben impacchettati, frutto della solidarietà e del cuore della capitale e non solo, pronti per essere donati nel periodo natalizio per un Natale che certamente incanterà l’intera Capitale.

L’11 dicembre alle ore 11.00 nell’imponente e magica officina di Guido Aggiustagiocattoli di Via Sardegna 161 si svolgerà la conferenza stampa di presentazione di un progetto unico al mondo; ospiti d’onore le Fiamme Oro Rugby della Polizia di Stato e la Croce Rossa Italiana con il Segretario Generale, Flavio Ronzi, e la Presidente di Roma, Debora Diodati.

Saranno presenti Barbara De Rossi, Presidente onoraria e Maria Grazia Passeri di Salvamamme, Paolo Masini di MammaRoma e i suoi figli migliori, Rossella Sonnino, Preside Istituto comprensivo Regina Elena, Sabrina Alfonsi e Giovanni Figà Talamanca, Presidente e Assessore alla Scuola del Municipio I Centro di Roma.

Dopo la conferenza stampa il centro dell’evento si sposterà in via Puglie, chiusa al traffico per l’occasione, dove si potrà ammirare l’icona della manifestazione, “l’albero gigante della condivisione delle speranze e dei desideri”, un grandissimo Albero di Natale, ideato dall’ing. Mario Cangiano, lungo oltre 20 metri, composto da centinaia di riquadri in carta riciclata con tantissime palle natalizie in cartone e decorato dagli alunni ed insegnanti dell’Istituto Regina Elena; ai suoi piedi una montagna di doni impacchettati, insieme ai palloni, messi a disposizione da Roma Cares dell’AS Roma, che saranno distribuiti ai bambini con famiglie in gravi difficoltà a Roma e in altre parti del mondo.

A corredo dell’evento il Maestro Daniele Mutino ed i suoi allievi daranno vita ad un musical nel corso del quale saranno eseguite musiche e melodie tipicamente natalizie.

 

Commenti

commenti