Salvo Sottile approda a Rai Tre, fortemente voluto dalla nuova direttrice della rete, Daria Bignardi, porterà la sua esperienza in un programma che da sempre è al servizio del pubblico: “Mi manda Rai Tre”. Dopo aver lasciato a Pippo Baudo la conduzione di Domenica In, Salvo Sottile si prepara ad affrontare una doppia conduzione dividendosi tra La Vita in Diretta su Rai Uno e “Mi Manda Rai Tre” sulla terza rete appunto.

 

Ti sei confrontato con Pippo Baudo per la nuova conduzione di Domenica in?

Non abbiamo ancora avuto modo di parlarci ma nessuno più di Pippo Baudo poteva celebrare al meglio i quaranta anni del programma. Pippo è Patrimonio dell’Unesco! Di Domenica in porto con me una bellissima esperienza di formazione con un grande della Tv come Maurizio Costanzo e l’onore di avere avuto grandi ospiti da Gianni Morandi a Claudia Cardinale e a tutti quelli che sono venuti in studio, anche lo stesso Pippo Baudo…

Pippo ha dichiarato che non ci saranno spargimenti di sangue…

Assolutamente no! Siamo entrambi siciliani…per me è un esempio

Come sarà “Mi manda Rai Tre” di Salvo Sottile?

Sarà  un servizio ai cittadini, come è sempre stato. Cercheremo di aiutare chi è stato vittima di truffe e raggiri, proprio come si addice al Servizio Pubblico.

Hai un aneddoto da raccontarci di un “intoppo” che ti è capitato all’inizio della tua carriera?

E’ capitato quando ero un giovane inviato, ero in diretta a seguire gli sbarchi dei clandestini. Ad un certo punto un pescatore ha gettato la cima di una barca e ci sono rimasto impigliato…ho rischiato di essere trascinato via! Ho faticato molto per restare nell’inquadratura….

Commenti

commenti