La Presidente dell’Associazione “ L’Alba del Terzo Millennio “, Sara Iannone, ha ideato e realizzato per i tipi della Diabasis una raccolta di saggi ad opera di trentuno eccellentissimi nomi noti un libro di pura saggistica politica curato dalla giornalista Francesca Zema, una vera e propria antologia che, diversamente dalle normali esposizioni di semplici teorie e constatazioni, propone, dopo averle accuratamente analizzate, propone ampie visioni sui temi fondamentali della politica, dell’economia e della cultura, nell’ottica delle trasformazioni politiche e culturali in atto in questi delicati decenni e degli scenari nazionali e internazionali che si stanno configurando..

Moderatore Giuseppe Cesaro. L’opera verrà presentata il prossimo 27 novembre alle ore 17,30, presenti gli autori, all’Avvocatura Generale dello Stato.

I temi toccati sono numerosi e diversi, dal senso della democrazia al significato di “potere”, dall’economia nazionale alla difesa, dai “nuovi” significati di sovranità popolare e di populismo al futuro dell’Europa. Si parla di geopolitica e di globalizzazione ma anche di tecnologia, ricerca e ambiente. Alla luce delle sfide più urgenti che il nostro Paese deve ancora affrontare in ambito politico, economico, culturale, tecnologico, scientifico e sociale, le riflessioni proposte dagli autori, ciascuno secondo la propria competenza professionale o sensibilità personale, offrono una visione e una via per

trovare il futuro migliore per la nostra Italia.

Intervistata al riguardo della poderosa opera editoriale, la Presidente Iannone ha dichiarato: “ Voglio ringraziare sinceramente tutti gli autorevolissimi autori di questa antologia – dichiara Sara Iannone, presidente dell’associazione culturale ‘L’Alba del Terzo Millennio’, ideatrice del libro – li ringrazio uno ad uno perché senza di loro questo progetto non avrebbe mai preso corpo. La chiarezza, la sincerità, la passione e la competenza con cui hanno espresso le proprie riflessioni, dimostrano ancora una volta amore per il nostro Paese, impegno e dedizione nel voler contribuire al suo sviluppo assecondandone e indirizzandone i mutamenti, sempre nel perseguimento del bene comune!”

Le ragioni che giustificano la necessità della nascita di una nuova politica – prosegue il presidente Iannone, sembrano essere davvero molte, come emerge dagli interventi dei nostri autori, e per questo è necessario lavorare e impegnarci tutti affinché una nuova politica, mossa da queste ragioni e animata dai valori fondamentali, venga finalmente alla luce per restituire all’uomo la sua centralità”.

Commenti

commenti