In fase 2 di coronavirus scommessa vinta e grandissimo successo per “Sotto lo Stesso Cielo Tour – Musica, risate e solidarietà ai tempi del Coronavirus”, l’unico ed originale spettacolo live e on the road al mondo, come testimonia la nutrita rassegna internazionale, per il pubblico in finestra delle periferie romane durante (ma anche dopo) il lockdown per il Covid-19.

 Dopo ben sei appuntamenti nella periferia romana (Corviale, San Basilio, Tor Bella Monaca, Tor Pignattara, Idroscalo di Ostia, Laurentino 38) la kermesse è approdata nel cuore della capitale a San Giovanni per l’ultimo appuntamento sempre capitanato dai due straordinari mattatori, Antonio Giuliani, con la sua inarrestabile ed esilarante comicità e il violinista bresciano Andrea Casta con il suo magico archetto luminoso, affiancati dal popolare Dj Gabry Imbimbo.

“Ebbene sì, come tutte le cose belle c’è un inizio ed una fine, stasera è l’ultima tappa del nostro tour, un evento unico al mondo che ha regalato “spensieratezza” in un momento davvero drammatico per il nostro paese e per la nostra gente che, affacciata ad una finestra, ha potuto riassaporare il gusto di una sana risata e il piacere di ascoltare musica di qualità” – raccontano i due artisti. “La cosa più importante di tutte – aggiunge Giuliani – è che quando finisce qualcosa di bello ne nasce sempre un’altra ancora più bella…  la nostra unione artistica di questi mesi è stata come un abbraccio virtuale e di solidarietà tra Roma e la Leonessa, c’è in cantiere un grande spettacolo a Brescia, città natale di Andrea, tra le più colpite dal Coronavirus”.

Special Guest dell’evento Patrocinato dal Municipio Roma I Centro, che ha ospitato anche l’incantevole voce della giovanissima Alessia Albanese con il suo nuovo pezzo “ Castelli di carta “, e una performance canora dedicata a Gloria Gaynor della vocalist e attrice Anna Vinci; poi è stato Massimo di Cataldo che ha regalato uno straordinario medley delle sue canzoni più belle, e che, al termine della sua esibizione, ha raccontato emozionato: “come tutti anch’io ho passato questo periodo tra incertezze e difficoltà, ho cercato di non farmi opprimere da un senso di generale depressione cercando sempre il coraggio di reagire, in questo la musica mi è venuta ancora una volta incontro. Ora con prudenza finalmente stiamo cercando di riprenderci le nostre vite e ci rendiamo ancor più conto del valore di quanto spesso diamo per scontato, la libertà”.

Una grande festa e tanta allegria, alla presenza di un nutrito parterre di amici e Vip e di un affollato pubblico in finestra e in piazza, rigorosamente distanziato, per festeggiare anche il trionfo dello show, nato dall’associazione Salvamamme guidata da Grazia Passeri, per “regalare benessere fisico e musica per il cuore e per l’anima alle persone”.

Tra i tanti personaggi presenti le attrici Antonella Salvucci, Francesca Ceci, Antonella Angelucci e Claudia Conte, reduce dal set del film Resilienza, lo chef più richiesto nei programmi tv e Presidente della Federazione Cuochi Lazio, Alessandro Circiello, ed ancora e il produttore televisivo Massimo Matta. Nel parterre anche la Presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi, il suo assessore alle Politiche Sociali, Emiliano Monteverde, e il manager di Banca Generali Andrea Petrangeli.

Lo spettacolo, ideato da Donatella Gimigliano, è stato realizzato grazie al coordinamento di Paolo Masini, al regista Antonio Centomani, e al dronista Fabio Zazzaretta.

La Regione Lazio ha erogato un importante contributo che ha garantito il successo della originale manifestazione mentre l’ospitalità è stata fornita dalla Società Cooperativa per Case Economiche in Santa Croce; notevole il supporto dell’Associazione Nazionale Carabinieri e della Polizia di Stato, dei Carabinieri e del Primo Gruppo della Polizia Municipale di Roma Capitale ai quali va il forte ringraziamento dell’organizzazione..

 

Commenti

commenti