Presso la residenza dell’’Ambasciatore del Belgio a Roma si è svolta la cerimonia di conferimento del Superior Test Award 2019 ad alcune aziende italiane che hanno meritato il prestigioso feedback che l’International Taste & Quality Institute assegna a chi contribuisce allo sviluppo del turismo italiano attraverso i nostri grandi marchi della enogastronomia nostrana.

Nei suoi quindici anni di attività l’International Taste Institute ha conferito oltre 1800 premi dopo aver proceduto alla valutazione di circa 15.000 prodotti esaminati; l’attestato di qualificazione, appunto li Superior Test Award, viene assegnato ad aziende di tutto il mondo operanti nel settore alimenti e bevande dalla prestigiosa organizzazione che ha sede a Brussels in rue Colonel Bourg:  la sua prestigiosa opera è conosciuta in oltre cento paesi nel mondo grazie agli attesti rilasciati e che si sono nel tempo rivelati di valido ausilio per le aziende e le persone che li hanno conseguiti; una commissione composta da duecento grandi professionisti del gusto facenti capo alle più prestigiose associazioni di chef e di sommellier a livello mondiale procede alla valutazione dei prodotti sottoposti al suo esame.

Molti i membri della giuria di livello “ Head “ tra i quali chef di famosi ristoranti stellati di vari paesi europei, tra i quali, presente alla manifestazione, Carlo Bresciani, uno dei quindici esperti italiani presenti in giuria ed i sommellier Giuseppe Vaccarini e Gennaro Buono. Nel corso della cerimonia l’Ambasciatore belga S.E. Frank Carruet ha consegnato ad alcune aziende italiane particolarmente distintesi nel settore, il prestigioso certificato di qualità: tra i premiati Dario Saltarelli per il suo panettone, Flavio Gioia per il suo caffè, l’azienda Delifrance produttrice di particolari tipi di pane, l’azienda La Fornarina che produce panettoni, la Egeria per la sua acqua minerale, Luca Finocchio per la produzione del miele di acacia, l’azienda Filette per la sua notissima acqua minerale, l’azienda Sogeca produttrice di caffè, l’azienda Nappi che produce e distribuisce prodotti dio base per pasticceria,l’Acua Giara e San Martino, la Birra Moretti Heineken notissimi marchi di birra.

Le certificazioni conseguite dalle aziende si rivelano certamente utili per la conquista dei più svariati mercati a livello mondiale in quanto attestanti le elevate qualità organolettiche, di sapore, di gusto dei prodotto sottoposti all’attento esame  consistente nella attivazione di un processo di degustazione obiettivo e, soprattutto, indipendente concretizzantesi in un dettagliato report di valutazione del prodotto comprendente anche utili suggerimenti della giuria, che al termine dell’esame attribuisce un numero di “stelle” pari a tre per i prodotti che raggiungono un punteggio percentuale del 90%, a due per quelli che raggiungono l’80% ed infine una stella per un punteggio pari al 70%.

La cerimonia precede il conferimento di altri premi ai quali moltissime altre aziende aspirano, particolarmente nell’attuale momento di crisi economica, allo scopo di sempre più progredire nello sviluppo delle proprie attività che dal conseguimento degli attestati non possono che ricevere grande beneficio.

Commenti

commenti