ARTE CINE&TURISMO CINEMA INTERVISTE LIBERAMENTE LIBRI LO SAPEVATE CHE... MODA E TENDENZE MUSICA NEWS RECENSIONI SR E JR RUBRICHE TEATRO TV
Caricamento in corso

A Le Iene le immagini esclusive di Gisella Cardia durante l’apparizione della Madonna di Trevignano

A Le Iene le immagini esclusive di Gisella Cardia durante l’apparizione della Madonna di Trevignano

Condividi questo articolo:

A Le Iene le immagini esclusive di Gisella Cardia durante l’apparizione della Madonna di Trevignano

A “Le Iene”, in prima serata, su Italia 1, le immagini esclusive di tutto il “dietro le quinte” del 3 maggio, giorno in cui, puntuale, come ogni 3 del mese, Maria Giuseppina Scarpulla, alias Gisella Cardia, avrebbe avuto l’ennesima apparizione della Vergine Maria sulla collina di Trevignano Romano, adibita da tempo a luogo sacro e di preghiera, ieri blindata per l’evento.

Gaston Zama – che nella scorsa puntata del programma aveva firmato una lunga intervista in cui la veggente, per la prima volta, raccontava la sua verità – ha vissuto fianco a fianco con la presunta veggente il momento dell’apparizione della Madonna. Nella giornata di ieri organi di stampa hanno riportato la notizia che Gisella si fosse presentata all’incontro scortata da bodyguard e accompagnata da un video maker. La troupe della trasmissione di Italia 1 è stata, infatti, l’unica a poter stare vicino alla donna per documentare quanto accadesse.

Le telecamere hanno così potuto riprendere, dalle prime ore del mattino fino a sera, la preparazione all’evento miracoloso. Il servizio mostrerà tutto quello che è successo: alle 15 in punto Gisella cade in estasi, ha l’apparizione, scrive su un taccuino il nuovo messaggio che le ha mandato la Madonna, poi lo legge, si prega, si canta. Ci sono anche le proteste di alcuni abitanti di Trevignano che, non credendo alle apparizioni continuano ad affermare che “il posto non ha bisogno di questo tipo di pubblicità”, le preghiere dei fedeli giunti nel posto solo per nutrire il loro credo, e infine, lo svenimento, forse causato dalla troppa emozione, di una donna ai piedi della veggente.

Nell’intervista de Le Iene (andata in onda martedì 2 maggio, ndr.) Gisella aveva risposto, difendendosi dalle critiche a tutte le domande riferite ai temi che, in questi mesi, hanno creato più scalpore: dai pezzettini di cotone imbevuti in un olio che, a detta di alcuni, sembrava un comune olio d’oliva, alle analisi sulla statuetta della Madre di Gesù acquistata a Medjugorje, dalla moltiplicazione degli gnocchi durante un pranzo alle stigmate sul suo corpo. Oggi, aggiunge: Ora ho paura per la mia incolumità.

Commento all'articolo