Festa del Cinema di Roma 2018

Festa del Cinema di Roma 2018: nel segno delle Donne. La Festa del Cinema di Roma si cndida ad essere una manifestazione sempre più internazionale e soprattutto nel ssegno delle donne. Un po’ in polemica con il Festival di Venezia, il Direttore Antonio Monda ha sottolineato la presenza di ben dodici registe donne, quindi una delle tre parole d’ordine è proprio la donna e l’attenzione al ruolo femminile nel cinema, ma è anche la Festa delle anteprime mondiali, ben due, e delle star internazionali che arriveranno a Roma anche se non hanno film da promuovere. Tra le Star più attese c’è la splendida Cate Blankette, il Premio Oscar® Cate Blanchett sarà a Roma venerdì 19 ottobre per presentare il film alla stampa e al pubblico, “Il Mistero della Casa del Tempo” di Eli Roth. Altra attesissimo film è The old man & the gun’ in cui interpreta un criminale arrestato ed evaso 17 volte, il suo ultimo film da attore per Robert Redford, forse, visto l’annuncio di pochi giorni fa in cui annunciava l’addio al cinema. Tra gli “Incotri Ravvicinati” c’è grande attesa per l’arrivo di Martin Scorsese, che riceverà il Premio alla Carriera da Paolo Taviani, su esplicita richiesta di Scorsese che ha voluto  omaggiare il fratello Vittorio, recentemente scomparso e il cinema dei fratelli Taviani, in rappresentanza del cinema italiano. Il Direttore, Antonio Monda, ha anche anticipato che il regista Scorsese ha scelto ben 9 film italiani tra i suoi “film della vita”, ed il motivo per cui il cinema italiano è il più bello. Insomma una Festa che coniuga l’arte e il divertimento, si alterneranno momenti di cultura e di intrattenimento affinchè sia una festa popolare. Perchè l’obiettivo principale è quello di riavvicinare il pubblico al grande schermo, senza con questo essere in contrasto con le uove tecnologie e i nuovi mezzi di fruizione dei film, come ad esmpio Netflix, “Netflix è il presente e il futuro, non lo si può ignorare. I film che vanno in onda sulla piattaforma non sono solo quelli per la Tv, ma spesso sono film nati per il cinema e poi acquistati per la Tv…”, ha spiegato Monda, nel corso della conferenza stampa di presentazione della tredicesima edizine della Festa del Cinema che animerà lìAuditorium e tante altre sedi della Capitale, dal 18 al 28 ottobre. Non mancheranno gli omaggi, anche alla musica per il cnema, in omaggio a Stelvio Cipriani, scomparso nei giorni scorsi e che ha lasciato un’impronta mportante tra le colonne sonore dei film, le stesse colonne sonore di Cipriani accompagneranno l’arrivo degli ospiti sul red carpet.

 

Commenti

commenti