Finali regionali per Miss Italia: Ilaria Del Vescovo eletta Miss Cinema Lazio

 

 

 

Ilaria Del Vescovo, giovane, bellissima ragazza di Poggio Moiano 22 anni, capelli castano-chiaro, occhi azzurri, alta 173 cm, studentessa al secondo anno di giurisprudenza, appassionata di cinematografia, che suona il pianoforte e che dichiara di vivere la vita giorno per giorno è stata eletta Miss Cinema Lazio nel corso del terzo appuntamento delle finali regionali del concorso Miss Italia tenutesi il 30 luglio scorso.

La rassegna, patrocinata dal Comune di Sabaudia e dedicata alla bellezza e alla moda, che quest’anno celebra la sua 80ma edizione, era stata aperta nella serata di venerdì 26 luglio con l’assegnazione della fascia di Miss Sabaudia alla 24enne di Latina Francesca Luna.

In passerella 30 concorrenti, presentate da Margherità Praticò e dirette dal regista Mario Gori in differenti quadri coreografici: moda mare, abito da sera e gioielli Miluna e, infine, con il tradizionale body da gara per il consueto passaggio davanti alla giuria, composta tra gli altri dalla neoeletta Miss Sport Lazio Ludovica Cortese, dalla Miss Cinema Lazio 2016 Alessia Russo (di Sabaudia), dall’assessore alle attività produttive e turismo di Sabaudia Emanuela Palmisani, dallo chef de La Prova del CuocoBruno Brunori e da una commissione tecnica composta dal personal trainer Tommaso Capezzone, dal look maker Francesco Termine, dal produttore cinematografico Luca Mastrangelo e dall’organizzatore di eventi moda Riccardo Gubiani.

In giuria era presente anche Chiara Bordi, la ragazza di Tarquinia che lo scorso anno gareggiò con una protesi alla gamba sinistra, partendo proprio da Sabaudia e arrivando fin sul podio della finale nazionale, terza classificata. Chiara, già nominata dal presidente Mattarella “Alfiere della Repubblica Italiana”, è stata premiata dal sindaco Giada Gervasi.

La serata, ovviamente incentrata sul cinema e sul contributo dato dal concorso in 80 anni di vita ha ricompreso un tributo a otto dive del cinema e della tv italiana lanciate proprio da Miss Italia, protagoniste di altrettanti videoclip, uno per ogni decennio: Silvana Mangano (1939/1949), Sophia Loren (1950/1959), Stefania Sandrelli (1960/1969), Anna Kanakis (1970/1979), Maria Grazia Cucinotta (1980/1989), Anna Valle (1990/ 1999), Miriam Leone (2000/2009), Giusy Buscemi (2010/2019).

Di seguito la classifica finale:

1a classificata, Miss Cinema Lazio 2019: Ilaria Del Vescovo, 22 anni, di Poggio Moiano (RI), capelli castano-chiaro, occhi azzurri, alta 173 cm. Studentessa al secondo anno di giurisprudenza, ha un bar nel suo paese, in provincia di Rieti, pratica il beach volley. Appassionata di cinematografia, suona il pianoforte. Non ha un sogno preciso, vive la vita giorno per giorno. 

2a classificata: Valentina Pesarese, 18enne romana, bionda, occhi verdi, alta 173 cm. Deve frequentare il 5° anno all’istituto turistico, pratica danza e studia recitazione. 

3a classificata: Alice Petagna, 23enne romana residente ai Parioli. Capelli castani, occhi marroni, alta 174 cm. Diplomata al liceo linguistico, è stilista di una sua linea di costumi da bagno, pratica equitazione da 12 anni, ma anche sci e tennis. Ama la fotografia.

 4a classificata: Lucilla Nori, 19enne di Anzio ma residente a Nettuno, castana, occhi marroni, alta 178 cm. Studia scienze del costume e della moda, ama nuotare ed è assistente ai bagnanti.

 5a classificata: Valentina Cicerone, 23enne, romana, capelli castani e occhi marroni, alta 165 cm. Studentessa universitaria, pratica fitness e altri sport e le piace molto leggere.

 6a classificata: Ginevra Morganti, 18 anni, romana, capelli biondi e occhi celesti, alta 180 cm. Deve frequentare l’ultimo anno di liceo classico, pratica fitness e ama sfilare. Sogna di diventare una modella.

La vincitrice, incoronata con la fascia di Miss Cinema Lazio, accede così alle prefinali nazionali alle quali parteciperanno circa 200 ragazze provenienti da tutta Italia; di queste solo 40 accederanno alla finalissima televisiva, per la quale la patron del concorso Patrizia Mirigiliani sta lavorando alacremente.

Novità di quest’anno: tra le 40 finaliste saranno comprese anche le miss vincitrici del titolo regionale più importante, come ad esempio Miss Lazio.

 

 

Commenti

commenti