Magari, l’opera prima di Ginevra Elkann, con Riccardo Scamarcio e Alba Rohrwacher - film di apertura della 72esima edizione del Locarno Film Festival.Magari, l’opera prima di Ginevra Elkann, con Riccardo Scamarcio e Alba Rohrwacher, è il film di apertura della 72esima edizione del Locarno Film Festival, proiettato in Piazza Grande mercoledì 7agosto – sarà distribuito da BIM DISTRIBUZIONE e uscirà in sala a marzo 2020.

Magari è una commedia sentimentale che ripercorre l’infanzia di tre fratelli molto uniti, figli di genitori divorziati, che vivono a Parigi e arrivano a Roma per far visita al padre. Accanto a Riccardo Scamarcio e Alba Rohrwacher, nel cast Milo Roussel, Ettore Giustiniani, Oro De Commarque, Céline Sallette, Brett Gelman e Benjamin Baroche.

Il film è una produzione Wildside con Rai Cinema, prodotto da Lorenzo Mieli e Mario Gianani con Lorenzo Gangarossa per Wildside, coprodotto dalle francesi Tribus P Films e Iconoclast. Il soggetto e la sceneggiatura sono di Chiara Barzini e Ginevra Elkann, la fotografia è di Vladan Radovic, la scenografia di Roberto de Angelis, il montaggio di Desideria Rayner, le musiche di Riccardo Sinigallia, i costumi di Sergio Zambon, il casting di Barbara Melega. Le vendite internazionali sono di Rai Com.

Ginevra Elkann, già regista del cortometraggio Vado a Messa (2005), selezionato alla 62esima Mostra di Venezia, è già attiva nel cinema come produttrice e distributrice.

Commenti

commenti