Salvatore Esposito

Gomorra La Serie: la terza stagione di Genny Savastano-Salvatore Esposito. Il racconto di Salvatore Esposito, senza spoilerare nulla, lascia intuire un nuovo rapporto con Ciro, riprenderà quella comunione di intenti…della prima stagione. La popolarità di Genny arriva ovunque e ci racconta che nemmeno a Los Angeles è riuscito a passare inosservato. La soddisfazione più grande per Salvatore però l’incontro e l’apprezzamento de el “Pipe e Oro”, “da tifoso del Napoli e da fan di Maradona, sapere che anche lui è un seguace di Gomorra, beh dopo questo posso pure morire”, scherza Savastano. Molti pensano che poichè interpretiamo i “cattivi”, siamo arrabbiati, seri, siamo dei gran cazzari”, ci racconta Salvatore, “sul set scherziamo molto, ci divertiamo con Marco e con Cristiana, questo aiuta a creare un bel clima sul set…”. C’è un episodio divertente del backstage, che ci puoi raccontare? “Durante le riprese c’era una partita importante del napoli, mentre giravamo ci comunicavano a gesti i risultati…esultavamo e rispondevamo a gesti dal set…”. Ci racconti l’incontro con Maradona? “Mi è capitato di condividere lo stesso palco con Maradona, sono cresciuto nel suo mito ed è per me il più grande calciatore di tutti i tempi. Quando mi ha abbracciato e mi ha detto di essere fan di Gomorra, beh ho avuto il più bel regalo che potessi ricevere. Potrei morire domani ed esere felice. Scherzo! E’ stato un grande onore”.

Di seguito (e in copertina) il video della breve intervista a Salvatore Esposito-Genny Savastano

 

Commenti

commenti